rotate-mobile
Attualità

Coronavirus, i giovani della Lega: "Si faccia chiarezza sugli esami di maturità"

Il coordinamento regionale 'Scuole' guidato da Maturi è chiaro: "Docenti e studenti hanno il diritto di poter programmare e preparsi al meglio"

"Sollecitiamo il Ministero dell'istruzione e chi di dovere a fornire, quanto prima, le indicazioni per l’esame di Stato 2020. I maturandi devono essere informati, si faccia chiarezza. Tutti devono poter programmare e prepararsi al meglio per il proprio esame, sia studenti che docenti". È questo l'appello lanciato dal coordinamento regionale dalla 'Lega Giovani Scuole', guidato dal giovane casertano Filippo Maturi

"Ci sentiamo in dovere di ringraziare tutti i docenti e dirigenti scolastici della Regione Campania che con dati alla mano stanno mettendo in atto tutte le misure necessarie al fine di garantire agli alunni il diritto allo studio - continua il coordinamento in una nota - Vanno ringraziati e ammirati profondamente, le difficoltà sono tante e spesso cambiare metodo da un momento all’altro risulta sempre difficile, spesso gli insegnanti in condizioni difficili riescono a portare avanti la loro missione, ovvero quella di istruire adeguatamente gli studenti.

"Tanto onore va al personale Ata che nonostante tutto ogni giorno è sempre al lavoro nelle nostre scuole.
Un plauso ci sentiamo di farlo anche a tutti i ragazzi che stanno affrontando questo nuovo metodo di didattica dimostrando un grande senso di maturità e responsabilità - conclude il coordinamento guidato da Maturi - Con la speranza che il nostro paese torni a splendere e con l’augurio a tutti gli studenti di poter tornare presto a scuola". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, i giovani della Lega: "Si faccia chiarezza sugli esami di maturità"

CasertaNews è in caricamento