menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il coronavirus ferma anche il teatro: sospesi gli spettacoli a Caserta, Santa Maria CV e Capua

L'annuncio: "Impossibile gestire eventi con le direttive del decreto. A lavoro per nuova programmazione"

Stop agli spettacoli nei teatri di Caserta, Santa Maria Capua Vetere e Capua. L’emergenza coronavirus colpisce anche il mondo degli artisti. In una nota ufficiale il Teatro Pubblico Campano, che gestisce i cartelloni al Teatro Comunale Costantino Parravano di Caserta, Teatro Garibaldi di Santa Maria Capua Vetere e Teatro Ricciardi di Capua, ha annunciato la “sospensione degli spettacoli programmati fino al 3 aprile prossimo”.

Tutte le notizie sul coronavirus in provincia di Caserta

Una decisione adottata “in ottemperanza al decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 4 marzo 2020 che prevede la sospensione di manifestazioni, eventi e spettacoli di qualsiasi natura, ivi inclusi quelli cinematografici e teatrali, svolti in ogni luogo, sia pubblico sia privato, che comportano affollamento di persone tale da non consentire il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro”. La società ha affermato di “non poter garantire nla completa fruibilità degli spettacoli proposti secondo le disposizioni del decreto”, sottolineando di essere “già al lavoro per riprogrammare gli spettacoli delle stagioni teatrali che sono stati sospesi per effetto del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri e sarà nostra cura fornire informazioni dettagliate, tramite i nostri canali ufficiali, delle nuove, eventuali date di recupero”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento