menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

“Vietato bere alcol in strada a tutte le ore”, il sindaco firma la nuova ordinanza

Resterà in vigore fino al 6 dicembre. “Dobbiamo evitare assembramenti”

Le immagini delle ultime due settimane lo hanno fatto sobbalzare dalle sedie e per questo ha deciso di intervenire.

Il sindaco di Caserta Carlo Marino ha firmato una nuova ordinanza, che entrerà in vigore sabato 14 novembre e resterà tale fino al 6 dicembre, con la quale vieta “il consumo di bevande alcoliche nelle aree pubbliche, aperte al pubblico e soggette ad uso pubblico, ad eccezione del consumo effettuato nelle aree di pertinenza degli esercizi autorizzati per la somministrazione”. Quindi, stando a quanto annunciato dal sindaco, si potranno consumare alcolici solo sedendo ai tavolini. 

L'altra novità importante è che l’ordinanza sarà valida per tutto l’arco della giornata, visto che, negli ultimi week-end, si erano creati gruppi di ragazzi che, incontrandosi ad ora di pranzo nel centro storico del Capoluogo, punto di ritrovo della Movida, avevano di fatto ‘anticipato’ le uscite serali, trasferendole nel cuore della giornata. “ Dobbiamo assolutamente evitare i pericolosi assembramenti che, ancora oggi, si creano nelle nostre piazza e nei pressi di bar, pub e birrerie - spiega il sindaco - La posta in gioco è troppo alta. Rischiamo la vita, la nostra e quella dei nostri cari”.

Per chi non rispetterà l'ordinanza è prevista una multa che va dai 25 ai 500 euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento