Tre dipendenti positivi, ora si cambia: in Comune solo su appuntamento

Sanificati i locali, ma fino al 15 novembre ci saranno forti limitazioni

Tre dipendenti del Comune positivi al Covid-19. E’ accaduto a Santa Maria a Vico dove il sindaco Andrea Pirozzi è stato costretto a tenere chiusi gli uffici nella giornata odierna per permettere la sanificazione degli ambienti. Con lo stesso provvedimento è stato anche disposti che “dal giorno 4 novembre e fino al 15 novembre, sia presente in comune un numero minino di personale dipendente e comunque non più di un'unità per stanza”. Per quel che riguarda il rapporto col pubblico, fino al 15 novembre è limitato l’accesso ai soli motivi di stretta necessità inderogabile, previa appuntamento: dalle ore 9:00 alle ore 13:30 nei giorni di lunedì, martedì, mercoledì, giovedì e venerdì  e dalle ore 15:00  alle ore 17:00 il martedì e giovedì; i cittadini, ove possibile, deve utilizzare strumenti informatici per l’invio di pratiche, istanze, richieste di informazioni e limitare l’accesso a situazioni di effettiva necessità e per pratiche non espletabili da remoto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ex carabiniere si lancia con l'auto contro la caserma: fermato

  • Oltre 900 nuovi casi e 3 vittime del Covid. Aumenta percentuale positivi

  • Scoperti i furbetti del cartellino all’Asl, sospesi 13 dipendenti

  • Il casertano piange 24 vittime: un morto all'ora per Covid in una sola giornata

  • Morti altri 8 pazienti ricoverati col Covid: 589 nuovi positivi nel casertano

  • Quasi 2mila guariti nel casertano. Cala percentuale dei positivi

Torna su
CasertaNews è in caricamento