Decreto da 55 miliardi: "Subito soldi per autonomi, niente Cosap per ristoranti"

Conte annuncia i provvedimenti contenuti nel Decreto "Rilancio": "Testo da 250 articoli. Grido d'allarme di imprese e lavoratori non ci è mai sfuggito". Sgravi fiscali per 4 miliardi

Giuseppe Conte

Passa il decreto "Rilancio" con bonus per autonomi, famiglie, imprese sia attraverso finanziamenti sia con sgravi fiscali per un totale di circa 4 miliardi. Un maxi decreto per far ripartire l'economia: "sono oltre 250 articoli ma tenete conto che parliamo di 55 miliardi, pari a due manovre", ha spiegato il premier Giuseppe Conte in conferenza da Palazzo Chigi. 

"C'è un paese in grande difficoltà - ha detto il premier - Questa è la manovra per fronteggiare questa fase dell'emergenza e che contiene le premesse perchè questa fase di ripartenza possa già concretizzare una prospettiva di ripresa economica e sociale. Ci sono persone rimaste senza lavoro e senza reddito, commercianti che rischiano di chiudere, imprenditori in assoluta incertezza sul futuro: un grido d'allarme che non ci è mai sfuggito. Una fotografia dolorosa del Paese che conosciamo e per questo ci siamo impegnati al massimo facendoci carico di questa difficoltà. Ce l'abbiamo messa tutta".

Varie le misure. "Ci sono 25 miliardi per i lavoratori per rifinanziare casse integrazione e bonus autonomi. Sono ammortizzatori sociali ed economici che proteggono i lavoratori ma servono anche alle imprese per mantenere la loro efficienza produttiva - ha detto Conte - Ora dobbiamo attivare gli aiuti economici soprattutto a chi non ha ricevuto nulla e fare in modo che arrivino in maniera rapida, semplice e veloce. Abbiamo pagato l'85% della cassa ordinaria e quasi l'80 per cento del bonus per gli autonomi. In totale - ha assicurato - abbiamo erogato misure per 4,6 milioni di lavoratori". E sui ritardi Conte ha parlato di "una procedura farraginosa. Ci abbiamo lavorato e abbiamo snellito questa procedura".

E veniamo dunque alle misure. "Per gli autonomi daremo 600 euro subito e ci riserviamo di integrare questo ristoro fino a 1000 euro. Fondi alle imprese pari a 15-16 miliardi con indennizzi a fondo perduto per piccole e medie imprese. Ci sarà, inoltre, la possibilità di offrire forme di ricapitalizzazione per le imprese più grandi. Tagliamo anche 4 miliardi di tasse: la prima rata dell'Imu per alberghi e stabilimenti balneari; sconti fiscali per ristoranti e teatri", ha detto Conte.

"Interveniamo anche sulle famiglie: da 400 a 800 euro e raddoppiamo il bonus babysitter - ha detto ancora il Premier - Particolare attenzione è stata dedicata alle persone con disabilità. Previsto un superbonus al settore edilizio: tutti potranno ristrutturare le proprie abitazioni per renderle più green senza spendere un soldo". Inoltre, nel dl "c'è un intervento cospicuo pari 3 miliardi e 250 milioni di euro" in materia di Sanità.  Un miliardo e 400 milioni, invece, saranno destinati a ricerca ed università: "ci auguriamo che molti giovani potranno rientrare". Previsto un bonus vacanze "fino a 500 euro da spendere in strutture ricettive per le famiglie con un Isee inferiore ai 40mila euro". Bar e ristoranti, infine, potranno occupare suolo pubblico senza pagare la Cosap. Nel nuovo decreto non sono stati dimenticati i lavoratori nel settore dello spettacolo per i quali sarà riconosciuta "un'indennità di 600 euro anche per aprile e maggio".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

IL DL IN PILLOLE

CIG: la paga direttamente l'Inps così forse arriva.
BONUS: Siccome va a chi lo ha già avuto volte stavolta arriva pure questo, hanno già pure il vostro Iban.
ECOBONUS: Potete avere il 110% sugli infissi, la caldaia, i pannelli solari e la colonnina dell'auto elettrica
BICI: Credito di imposta al 60% per spese fino a 500 euro (pure il monopattino ma sui sampietrini ve lo sconsiglio)
VACANZE: Se rimanete in Italia e avete Isee inferiore a 40mila euro sono 500 euro a famiglia, 300 se siete in due, 150 se siete single
REM: Da 400 a 800 euro con Isee sotto i 15mila euro.
CONGEDI GENITORI: 30 giorni invece di 15
BONUS BABY SITTING: Sale a 1200 euro e lo potete spendere anche per centri estivi
SMART WORKING: Se l'altro genitore lavora si ha DIRITTO a chiederlo con figli sotto 14 anni
MEDICI. Arrivano 4200 borse di specializzazione
BAR E RISTORANTI. Potranno occupare suolo pubblico senza pagare la Tosap
LAVORO AGRICOLO.  Chi ha ammortizzatori sociali, può firmare contratti a termine non superiori a 30 giorni, rinnovabili per ulteriori 30 giorni, senza subire la perdita o la riduzione dei benefici previsti, nel limite di 2000 euro per l'anno 2020.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vinto un milione di euro nel casertano

  • Zona rossa, nuova ordinanza del sindaco: "Vietato circolare in auto ed a piedi nella zona urbana"

  • Il contagio dilaga nel casertano: 4 morti e 576 nuovi casi. Positivo un tampone su 3

  • Avvocato multato per aver violato la "zona rossa"

  • Caserta piange altre 4 vittime ricoverate col coronavirus. Balzo dei contagi: altri 430 positivi

  • Il contagio dilaga nel casertano: oltre mille positivi in 24 ore. E c'è un altro morto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento