Nuovi casi in Campania, De Luca: "Focolai d'importazione ma pronti a decisioni drastiche"

Da Mondragone a Conca della Campania il governatore fa il punto sulla situazione Covid: "Pericoloso rilassamento generale"

"Focolai d'importazione ma occhi aperti". Lo ha detto il governatore Vincenzo De Luca che ha fatto il punto sulla situazione Covid in Campania anche alla luce del nuovo incremento dei casi. "Per quanto riguarda l'epidemia in Campania dobbiamo registrare un clima di pericoloso rilassamento generale - ha detto De Luca - Se si continua così rischiamo di farci male e di pregiudicare i risultati acquisiti in mesi di sacrifici. Si avvicina l'apertura dell'anno scolastico ed in queste condizioni dovremmo avere paura di far andare a scuola i nostri ragazzi".

"Focolai d'importazione"

"Dal 26 giugno ad oggi abbiamo registrato una crescita lineare che ha portato a 208 contagi su scala regionale. 91 di questi sono la risultante di uno screening fatto a Mondragone, legato ad una comunità di braccianti stagionali di origine rumena e bulgara. Siamo intervenuti immediatamente prendendo misure drastiche. Il focolaio di Mondragone è stato spento. Rimangono 119 casi che vengono determinati nella quasi totalità da origine esterna alla Campania. In molti casi sono riconducibili a soggetti di origine straniera. Questi piccoli focolai di importazione hanno determinato focolai locali". 

"Incremento determinato da apertura totale"

"Questo incremento - ha detto ancore De Luca - è determinato dall'apertura totale delle frontiere con un flusso di viaggiatori che non ha avuto il controllo necessario e dalla mancata adozione delle misure di prevenzione che avevamo suggerito: mascherine e lavarsi spesso le mani. Conca della Campania un focolaio originato da una badante moldava ed in via di estinzione. Quando abbiamo deciso di aprire l'Italia è stata fatta sulla base di valutazioni economico-sociali ed anche per ragioni psicologiche. Si sapeva che riaprendo tutto ci sarebbe stato un incremento di contagi. Sapevamo che cominciava la fase di convivenza con il virus. Possiamo continuare a convivere se i nostri cittadini adotteranno comportamenti rigorosi e responsabili altrimenti non arriviamo a settembre". 

"Negozi senza mascherina vanno chiusi"

"Verificheremo se è necessario prendere altri provvedimenti. O facciamo altri piccoli sacrifici o nel giro di poche settimane dovremo fare grandi sacrifici. Se in un negozio o un supermercato si trova un dipendente o anche un cliente senza mascherina quel negozio deve essere chiuso. Se si decide che si chiude un campo rom non si può permettere che qualcuno possa andare via. C'è l'obbligo di mascherina nei locali ma anche all'aperto se ci sono assembrementi. Se verifichiamo che il contagio non si stabilizza prenderemo decisioni drastiche".

Rt sotto 1 ma occhi aperti

"Rt in Campania allo 0,9, rimaniamo quindi sotto di 1. Nell'ultima settimana ci sono stati 54 contagi. La situazione è sotto controllo ma occhi aperti". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Screening per le scuole

"Ci prepariamo all'apertura dell'anno scolastico. Dobbiamo essere pronti a fare con le nostre forze per lo screening. Si tratta di 180mila screening sierologici". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz all'alba: 38 arresti. Fiumi di coca, marijuana ed hashish 'coperto' da vedette TUTTI I NOMI

  • Il coprifuoco di De Luca: stop agli spostamenti fra le province, attività chiuse dalle 23

  • Coprifuoco in Campania, De Luca firma l'ordinanza. Tutti a casa dopo le 23 per 20 giorni

  • Nuovo record di contagi in un giorno: 321 nuovi casi e 2 morti

  • Il Covid colpisce ancora: 187 nuovi positivi nel casertano

  • “Scuole riaperte da mercoledì”, ma De Luca spegne l’entusiasmo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento