Attualità

“Tornano i contagi a scuola, subito vaccino per i docenti”

I consiglieri di Italia Viva chiedono al sindaco di farsi portavoce col presidente della Regione

"Lo screening volontario con i tamponi molecolari ed antigenici cui si sta sottoponendo tutto il personale scolastico non garantisce immunità di contagio” tanto che “il numero dei contagi è in aumento, con le scuole che vengono chiuse per positività di studenti e sottoposte a sanificazioni”. E' quanto mettono nero su bianco cinque consiglieri comunali di Italia Viva a Caserta (Gianfauto Iarrobino, Pasquale Antonucci, Giovanni Megna, Roberto Peluso e Mario Alessandro Russo) che hanno inviato una nota al sindaco di Caserta Carlo Marino (che è anche presidente di Anci Campania) per impegnarlo “a rappresentare la grave situazione di rischio nelle nostre scuole al presidente della Giunta Regionale Vincenzo De Luca”.

I cinque consiglieri renziani sottolineano: “Considerato che il vaccino non è indicato per i minori di 16 anni e che questi risultano frequentemente portatori asintomatici determinando un’enorme diffusione del contagio con maggiori rischi per il personale docente” c’è bisogno di velocizzare le vaccinazioni nel mondo scuola “e quindi di inserire nelle liste prioritarie il personale docente delle classi in presenza della nostra provincia cosi da blindare la ripresa delle attività didattiche”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Tornano i contagi a scuola, subito vaccino per i docenti”

CasertaNews è in caricamento