menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Sindaco e consiglieri comunali di Santa Maria a Vico collegati in videoconferenza

Sindaco e consiglieri comunali di Santa Maria a Vico collegati in videoconferenza

"Tamponi di massa e aiuti economici con buoni spesa"

Arriva il sì anche del consiglio comunale: impegnate le somme necessarie. Istituite anche le commissioni consiliari permanenti

Primi segnali incoraggianti sul fronte “Covid” nella città di Santa Maria a Vico. Secondo gli ultimi dati, ufficializzati questo pomeriggio dal sindaco Andrea Pirozzi in apertura della seduta del consiglio comunale, si registrano 314 positivi, con un incremento significativo di persone guarite che passano a 204 mentre solo trenta si trovano attualmente in quarantena.

“Dati – ha rimarcato Pirozzi – che non devono farci rilassare. Il mio pensiero va in queste ore a chi è stato colpito dall’epidemia e in particolare mi sia consentito rivolgere un saluto e un augurio di pronta guarigione al sindaco di San Felice a Cancello Giovanni Ferrara. Il miglioramento della curva epidemiologica nel nostro comune – ha specificato – è sicuramente frutto dei provvedimenti fin qui messi in atto dalla nostra amministrazione per il contrasto dell’epidemia ma – ha poi aggiunto – dobbiamo continuare ad impegnarci perché la nostra comunità possa presto uscire da questo tunnel. Un impegno concreto che continueremo a portare avanti soprattutto a tutela delle fasce più deboli”.

Di qui la scelta, condivisa dalla minoranza, di approvare una variazione al bilancio previsionale 2020/2022 che prevede, tra l’altro, un contributo di 30mila euro per l’effettuazione di tamponi di massa; un contributo di 15mila euro per l’attivazione di una rete di assistenza socio-sanitaria ed un contributo di circa 130mila euro per l’anticipo dei buoni spesa previsti dal Governo in favore dei nuclei familiari maggiormente disagiati. Una variazione “orientata a tutela della collettività” come l’ha definita l’assessore Michele Nuzzo nell’illustrare punto per punto il documento finanziario.

Un consiglio comunale breve ma intenso, nel corso del quale, sono stati anche richiamati due importanti obiettivi raggiunti in questi giorni: l’aggiudicazione del progetto per il parcheggio in località Maielli per un importo complessivo di 320mila euro – opera di straordinaria importanza attesa da anni - e l’avvio dell’appalto per la “Cittadella Scolastica” con un finanziamento di oltre 5 milioni di euro. I lavori dovrebbero partire entro il mese di febbraio 2021. “E’ il segnale – ha detto Pirozzi – che nonostante le difficoltà legate all’emergenza sanitaria la nostra macchina amministrativa continua a lavorare nell’interesse del territorio”.

Infine la nomina delle commissioni permanenti che saranno così composte:

- Commissione Bilancio e Programmazione Economica (per la maggioranza Tiziana Pascarella, Marcantonio Ferrara e Giuseppe Nuzzo; per la minoranza Igino Nuzzo, Cesare Piscitelli)

- Commissione Urbanistica, Territorio e Ambiente (per la maggioranza Rossella Grieco, Carmine De Lucia’73 , Carmine De Lucia’58; per la minoranza Cesare Piscitelli, Pasquale Crisci)

- Commissione Politiche Sociali (per la maggioranza Vincenzo Moniello, Anna Cioffi, Rossella Grieco; per la minoranza Francesco De Lucia, Clelia Signoriello)

Commissione Statuto e Regolamenti (per la maggioranza Marcantonio Ferrara, Vincenzo Vigliotti, Tiziana Pascarella; per la minoranza Pasquale Crisci, Clelia Signoriello).

Per la consulta sulla sicurezza urbana eletto il consigliere di minoranza Igino Nuzzo mentre per il Comitato Gemellaggi sono stati eletti: Veronica Biondo, Clemente Affinita, Cesare Piscitelli e Francesco De Lucia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Quaterna da sballo ad Aversa: vinti 120mila euro

Attualità

Il Tar annulla l'ordinanza di De Luca sulla chiusura delle scuole

Attualità

Maestra positiva al Covid: chiusa la scuola

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento