menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto di repertorio)

(foto di repertorio)

Il Comune compra 1000 mascherine e le paga 3mila euro

La determina suscita molte polemiche. Peppe Razzano: "Denunceremo nelle sedi opportune"

Il Comune di Maddaloni, guidato dal sindaco Andrea De Filippo, compra 1000 mascherine per i dipendenti comunali e le paga 2,50 euro l'una (esclusa l'Iva). E' questo quanto emerge dalla determina (numero 108 del 13 marzo 2020) firmata dal responsabile comunale dei servizi annonari Stefano Piscopo che ha affidato la fornitura delle mille mascherine alla ditta Job-Parete di Gennaro Falco per un impegno di spesa complessivo di 3.050 euro.

Molti sono stati gli strascichi polemici suscitati in città sul costo delle mascherine. Ad intervenire è stato il fondatore di 'Città di Idee' Peppe Razzano che ha dichiarato: "Ciò che è avvenuto è qualcosa che lascia veramente basiti. Il massimo ente di garanzia per noi cittadini, il Comune di Maddalloni, ha acquistato 1000 mascherine al prezzo di 3050 euro, cioè a più di 3 euro cadauna, mentre in città il prezzo fissato da tantissimi negozi oscilla tra 1,20 e 1,50 euro. La partita di mascherine è stata acquistata non solo a un prezzo maggiorato, ma presso un negozio di Parete. Mi chiedo come sia possibile che un ente possa fare un acquisto del genere con un costo spropositato in un momento così drammatico di crisi e per giunta lo fa in una città diversa. Chiederemo subito tutti gli atti dell'acquisto e denunceremo la vicenda in tutte le sedi opportune".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento