rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Attualità

Il commissario dell'ospedale: "Entriamo nella fase critica, prossimi 20 giorni decisivi"

La lettera di Carmine Mariano ai dipendenti del Sant'Anna e San Sebastiano: "Adesso bisogna dare il massimo"

"Stiamo per entrare, anche nella nostra Regione e nella nostra Provincia, nella fase critica della diffusione del virus Covid-19.
I prossimi 20 giorni saranno decisivi e noi tutti siamo chiamati a dare il massimo". Comincia così una lettera di Carmine Mariano, Commissario Straordinario dell'ospedale Sant'Anna e San Sebastiano di Caserta indirizzata ai dipendenti. 

"Dobbiamo mettere in campo la nostra determinazione, le nostre conoscenze, tutto quello che abbiamo imparato come uomini e come professionisti in questi anni - prosegue - Dobbiamo offrire cura e speranza ai nostri concittadini, oltre ogni dovere contrattuale. In questi giorni abbiamo, avete, fatto un lavoro eccezionale, trasformando parte del nostro Ospedale in un presidio Covid-19 ad altissima intensità di cura (18 posti di terapia intensiva, 9 posti di pneumologia, 9 posti di malattie infettive e da mercoledì prossimo altri 9 posti di medicina Covid dedicati, oltre alle fondamentali stanze di isolamento del pronto soccorso). Insieme alla Regione Campania stiamo lavorando alla realizzazione di una struttura modulare prefabbricata per altri 24 posti di terapia intensiva. Abbiamo, con il vostro sacrificio ed ingegno, avviato il laboratorio per gli esami diagnostici dei tamponi e oggi ne processiamo oltre cento al giorno, garantendo risultati nella stessa giornata del prelievo.
Abbiamo dotato e costantemente dotiamo gli operatori dei D.P.I. previsti dalle linee guida dell’I.S.S. Un lavoro enorme del quale dovete essere fieri".

Il commissario ha poi detto di non avere "parole per motivarvi più di quanto già non facciano le notizie e le immagini drammatiche trasmesse ogni istante da tutti i canali di comunicazione. Capisco le vostre preoccupazioni e le vostre paure. Io stesso ho paura. Ma dobbiamo vincere la paura e sconfiggere il virus, per continuare a vivere. Lo dobbiamo fare per i nostri amici, i nostri figli, le nostre famiglie. Grazie per quanto state facendo e farete", conclude.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il commissario dell'ospedale: "Entriamo nella fase critica, prossimi 20 giorni decisivi"

CasertaNews è in caricamento