Riapre il cimitero ma si fanno i turni in ordine alfabetico: ecco il calendario

Sarà consentito l'ingresso a massimo 15 persone per volta: obbligatoria la mascherina

Dal 4 maggio i cittadini di Frignano potranno ritornare a fare visita ai loro cari al cimitero. L'amministrazione comunale guidata dal sindaco Gabriele Piatto ha adottato misure molto stringenti ma che comunque hanno come obiettivo quello di garantire alle persone la possibilità di poter accedere al cimitero e di poter così rendere omaggio al proprio caro scomparso. Una necessità dettata dalle tante richieste dei cittadini con la proposta di regolamentare gli accessi in modo da consentire un minimo distanziamento tra la gente ed evitare ogni sorta di assembramento.

Il Comune di Frignano ha deciso di adottare un sistema di turnazione basato sull’ordine alfabetico dei cognomi delle persone che consenta alla gente di accedere al cimitero almeno 4 volte al mese, visto che i giorni di apertura sono solamente lunedì, mercoledì e venerdì. In questo modo si eviteranno inutili code o polemiche senza considerare  che, proprio in questo periodo, il personale comunale potrà effettuare gli interventi di decoro e cura del verde all’interno del Camposanto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’apertura del Cimitero comunale sarà consentita, dalle ore 8 alle ore 18 con il seguente calendario di accesso, secondo il criterio alfabetico delle iniziali di cognome del visitatori: lunedì i visitatori con cognomi dalla A alla F; mercoledì i cognomi da G a P mentre i venerdì i cognomi da Q a Z. Sarà comunque garantito l'accesso massimo a 15 persone per volta e si dovrà, anche in questo caso, indossare obbligatoriamente la mascherina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • False ricette per intascare i soldi dall'Asl Caserta: chiuse le indagini per 14 persone

  • Due casi fuori la 'zona rossa' di Mondragone. Un nuovo caso anche a Falciano

  • Pentito svela la 'strategia del clan': "Bloccavamo gli imprenditori di Zagaria in cambio del 10% dell'appalto"

  • Macchia nera in mare, era letame. Denunciati padre e figlio

  • Sgominata la banda dei magazzinieri: arresti anche nel casertano

  • Droga venduta al bar sull'asse Caivano-Caserta, 11 indagati

Torna su
CasertaNews è in caricamento