Cimitero e parchi pubblici aperti, Cambiamo Marcianise: "Nostra proposta di una settimana fa"

La stoccata ai "resistenti" dell'ultima amministrazione: "Cosa si fa per avere un posto al sole"

La stoccata all'ex sindaco Velardi

Polemica sull'apertura del cimitero e dei parchi pubblici a Marcianise. Nella giornata di ieri l'ex sindaco Antonello Velardi aveva annunciato il provvedimento da parte del commissario Michele Lastella sottolineando come "l'avevamo chiesto e l'abbiamo ottenuto". Una presunta "paternità" della proposta (poi evidentemente avallata) che ha suscitato l'ira di Cambiamo Marcianise che ci ha tenuto a puntualizzare alcune circostanze. 

"A malincuore - si legge nella nota - siamo costretti a fare alcune puntualizzazioni, non per polemica, ma per assicurare le giuste e corrette informazioni al dibattito politico che si sta sviluppando in città sui social, da parte di alcuni “resistenti” dell’ultima amministrazione. C’eravamo dati una regola politica in questo momento delicato: lavorare in silenzio per il bene di tutti dando un fattivo contributo alle istituzioni locali. Lo abbiamo fatto e lo stiamo facendo con onore e dedizione. La riapertura del cimitero, delle piazzette, erano già in programma ma si attendeva l’emanazione dei Dpcm da parte del Governo per capirne l’orientamento. Assicurati della possibilità di poterlo fare, i commissari si sono attivati con gli uffici, le associazioni per organizzare la pulizia e la gestione degli stessi al fine di garantire il rispetto delle regole imposte dalla permanenza del virus. E questo lo diciamo non per difesa d’ufficio, ma perché in silenzio e con garbo abbiamo chiesto un incontro esponendo le nostre proposte da più di una settimana".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per Cambiamo Marcianise, dunque, c'è chi avrebbe fatto "credere che sia stata una sua iniziativa, mettendo a rischio la pubblica incolumità: l’anticipazione di alcune notizie crea caos perché, come per il cimitero, ne aumenta l’aspettativa e genera assembramenti! Volendo utilizzare il suo stesso mood, lo scoop adesso lo facciamo noi: si sta lavorando alacremente per assicurare l’agevole riapertura delle attività commerciali con lo studio di un’idonea pianificazione urbanistica e la riapertura dell’area fiera comunale. Tutto ciò sempre nel rispetto delle regole e non stando seduti a casa, con pec o invitando al copia e incolla".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lieve aumento dei contagi nel casertano: ecco i comuni più colpiti della seconda ondata

  • Scuole, il 24 e 25 settembre sarà sciopero: si teme nuovo rinvio dell'apertura

  • Una settimana tra pioggia ed afa: ecco le previsioni nel casertano

  • Record di nuovi contagi nel casertano: mai così tanti in un giorno

  • Movida violenta a Caserta: 2 risse e 3 ragazzini feriti

  • Coronavirus, 26 nuovi casi certificati in 16 comuni casertani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento