Giovedì, 23 Settembre 2021
Attualità Cesa

Tre sindaci chiudono tutto per evitare la 'zona rossa'

Chiusi cimiteri, parchi e mercati rionali a Cesa, Succivo e Sant'Arpino

Sono tra le 5 aree di Terra di Lavoro attenzionate dall'Asl per l'alta prevalenza di contagiati da coronavirus rispetto alla media provinciale. I comuni di Cesa, Succivo e Sant'Arpino rischiano di finire in 'zona rossa' e i sindaci corrono ai ripari per cercare di evitare un nuovo lockdown. I primi cittadini hanno infatti appena firmato un'ordinanza con cui hanno disposto la chiusura dei cimiteri, dei parchi e dei mercati rionali. 

In particolare a Cesa restano chiusi il cimitero, la piazzetta interna alla Palestra del Fanciullo, la biblioteca comunale e le sedi delle consulte dei diversamente abili e degli anziani. Attraverso il nuovo provvedimento firmato dal sindaco di Cesa è stata altresì disposta la proroga della chiusura del parco giochi "Padre Lepre" e la sospensione del mercato rionale. A Succivo invece è stata disposta la chiusura al pubblico dei parchi giochi comunali di via Lorca e via Perugia dal 6 novembre al 3 dicembre. 

“Allo scopo di adottare tutte le misure utili a frenare l’incremento dei contagi da Covid-19 che si stanno registrando nei nostri comuni, abbiamo deciso di adottare un unico provvedimento, con il quale chiudiamo i cimiteri, i parchi ed i mercati rionali - hanno sottolineato in una nota congiunta i sindaci Enzo Guida (Cesa), Gianni Colella (Succivo) e Giuseppe Dell'Aversana (Sant'Arpino) - I nostri comuni, come abbiamo avuto modo di apprendere, in base all’incremento di contagi, sono monitorati dall’Asl e dalla Regione Campania, per una eventuale applicabilità delle zone rosse. Avvertiamo in questo momento il dovere di mettere in atto tutte le misure utili per evitare occasioni di assembramento e di rischio contagio, oltre a quello che già siamo facendo, in uno con le misure regionali e nazionali. Abbiamo già avuto modo di dire che una eventuale zona rossa per i nostri territori non sarebbe auspicabile, aumentando solo le problematiche sociali ed economiche esistenti”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tre sindaci chiudono tutto per evitare la 'zona rossa'

CasertaNews è in caricamento