Martedì, 28 Settembre 2021
Attualità Arienzo

Troppi contagi, il sindaco chiude tutte le scuole

Nuova ordinanza del primo cittadino: sospeso il mercato settimanale e chiusura pomeridiana del cimitero

Il sindaco di Arienzo, Giuseppe Guida, prova a mettere ancora una volta un freno ai contagi che stanno attanagliando anche la sua comunità. Solamente nella giornata ci sono stati 7 nuovi positivi che hanno portato ad un totale di 160 attualmnente contagiati. E quindi il primo cittadino ha ritenuto "doveroso" firmare una nuova ordinanza. 

Il provvedimento, che fa seguito sia a una circolare del Prefetto di Caserta, prevede la sospensione attività didattiche negli Istituti scolastici di ogni ordine e grado fino al 30 novembre; lo stop al mercato settimanale nei giorni 19 e 26 novembre; la ospensione delle attività bar e affini, dalle ore 14, nei giorni 14, 21 e 28 novembre (tutti ricadenti nella giornata di sabato); obbligo per tutti i bar di servire bevande di ogni tipo esclusivamente al banco, valido dalle 11 alle 14, tutte le domeniche a partire dal giorno 15 novembre. Divieto per titolari e gestori di bar di far accomodare avventori all'interno dell'esercizio, nei dehors e nelle aree esterne di ogni tipo. 

E non finisce qui perché è prevista anche la "chiusura pomeridiana del cimitero dal 14 al 30 novembre 2020. Apertura assicurata dalle 8 alle 13, fatta eccezione per le giornate del 14 e del 30 novembre" e poi anche l'obbligo "per i non residenti che circolino sul nostro territorio di fornire apposita autocertificazione in caso di controlli da parte delle Forze dell'Ordine, con la dichiarazione, sotto la propria responsabilità, di non essere sottoposti a quarantena e di non essere in attesa dell'esito di eventuale tampone".

La violazione di tale ordinanza prevede multe da 400 fino a 1000 euro.

Inoltre, Il primo cittadino ha chiesto alle Forze dell’Ordine, non solo di Arienzo, un maggiore controllo ricevendo, proprio in questi giorni, rassicurazioni su una presenza più assidua. Sul numero dei contagi e sulle nuove Ordinanze, Guida ha, poi,  dichiarato: “La curva dei contagi è attualmente in calo, ma è proprio ora che occorre procedere con il massimo rigore e ottenere, da parte dei cittadini,  tutta la collaborazione possibile; il rispetto di tali regole ci consentirà di ristabilire un equilibrio, difficile da ottenere e mantenere in un periodo così delicato per tutti, e siamo pronti ad introdurre altre disposizioni, ancora più rigide, in caso di mancato rispetto di quelle attuali”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Troppi contagi, il sindaco chiude tutte le scuole

CasertaNews è in caricamento