Troppi contagi, il sindaco chiude anche le giostrine dei bambini

L'ordinanza di Ferrara dispone la serrata dei parchi urbani: "Sono potenziali luoghi di diffusione del virus"

Anche le giostrine sono state transennate

Chiuse anche le giostrine per i bambini a San Felice a Cancello. Lo ha disposto con una propria ordinanza il sindaco Giovanni Ferrara alla luce dell'incremento dei casi di coronavirus. 

Secondo quanto si legge nel provvedimento, "le aree gioco sono luoghi di aggregazione e pertanto potenziali zone di contagio da Covid-19". Di qui la necessità di chiuderle. L'ordinanza resterà in vigore fino al 9 novembre. I vigili urbani hanno provveduto a transennare le aree per evitare "accessi" vietati. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ex carabiniere si lancia con l'auto contro la caserma: fermato

  • Oltre 900 nuovi casi e 3 vittime del Covid. Aumenta percentuale positivi

  • Scoperti i furbetti del cartellino all’Asl, sospesi 13 dipendenti

  • Il casertano piange 24 vittime: un morto all'ora per Covid in una sola giornata

  • Morti altri 8 pazienti ricoverati col Covid: 589 nuovi positivi nel casertano

  • Quasi 2mila guariti nel casertano. Cala percentuale dei positivi

Torna su
CasertaNews è in caricamento