Martedì, 18 Maggio 2021
Attualità

Vaccini nella scuola, si parte con le prime 50 dosi | FOTO

Stamattina (domenica 18 aprile) dalle 10 si darà il via ad un'iniziativa storica per il nostro territorio

Il centro vaccinale nella scuola 'Boccaccio' di Lusciano

Si parte con i vaccini anche a Lusciano, nelle aule della scuola (quelle ovviamente non utilizzate dagli studenti) in via Boccaccio. L'iniziativa, fortemente voluta dal sindaco Nicola Esposito e dal consigliere Augusto Abategiovanni, medico che si è fatto promotore dell'iniziativa, avrà il suo 'start' stamattina (domenica 18 aprile) alle ore 10 con le prime 50 vaccinazioni tra over 80 e soggetti allettati. 

E' semplicemente un primo simbolico contributo perché "una volta che andremo a regime, se l’Asl fornirà i vaccini che richiediamo - dice Abategiovanni - possiamo arrivare anche a 200-300 al giorno. A costo di vaccinare anche di notte. Seguiremo le indicazioni del Piano vaccinale. Prima gli Over 80 e allettati, poi la fascia 70-79 e fragili. Poi scenderemo ai 60enni è così via. Sperando sempre nel buonsenso delle strutture sanitarie per l’approvvigionamento dei vaccini". 

Il sindaco Esposito ha affidato ai social il suo commento: "Non è nelle mie possibilità arginare del tutto la pandemia, ma abbiamo avuto la forza e il coraggio di creare subito un centro vaccinale per mettere in sicurezza i nostri cittadini. Presso il centro vaccinale Covid-19, allestito nelle Scuole in Via Boccaccio, i Medici di Base di Lusciano inizieranno a vaccinare, seguendo il calendario regionale, i propri pazienti. Uno tra i primi Comuni in Campania. Grazie alla caparbietà e alla volontà dei medici di base di Lusciano, coordinati dal dottor Augusto Abategiovanni. Ringrazio il Responsabile del Distretto 19 dell’Asl di Caserta,  dottor Iodice e il direttore generale dell’Asl Caserta Ferdinando Russo. Un ringraziamento all’Associazione Infermieristica “Albero della Vita” per la disponibilità nel collaborare coi Medici di Base in questo momento così delicato. Un ringraziamento alla Protezione Civile di Lusciano per la sempre pronta disponibilità".

Abategiovanni invece ha sottolineato che "non sono state poco le traversie e le vicissitudini per giungere a questo traguardo. Solo l’ostinazione del sottoscritto e di tutti i colleghi di Lusciano ha permesso di giungere alla creazione di un Centro vaccinale nel nostro territorio. Un Centro che, credo, sia unico in Provincia di Caserta e forse nell’intera Regione Campania. Un Centro, che sicuramente darà una spinta importante in questa campagna vaccinale e che, spero, sia un esempio per altri Comuni. Pertanto, voglio dire un grazie in primis a tutti i colleghi che hanno creduto in questa idea, all'amministrazione comunale che ha messo a disposizione dei locali e suppellettili, all’Associazione Albero della vita, al Nucleo di Protezione Civile, alle Autorità Sanitarie e a tanti amici che speravano nella riuscita del progetto. Ora al lavoro". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini nella scuola, si parte con le prime 50 dosi | FOTO

CasertaNews è in caricamento