menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La Casa Comunale di Frignano

La Casa Comunale di Frignano

Buoni spesa, i 5 Stelle: "Distribuite bene i 95mila euro arrivati in Comune"

I pentastellati lanciano un appello e si dicono disponibili a collaborare

"In seguito allo stanziamento di fondi comunicato dal premier Conte sabato sera, anche al Comune di Frignano, alle 19,20, sono arrivati l'equivalente di 95.443,84 euro in soccorso alimentare diretti a tutti coloro che in seguito a questa emergenza hanno perso il proprio lavoro o non godono di alcuna tutela e sostegno economico". Così gli attivisti del Movimento Cinque Stelle di Frignano che chiedono una distribuzione equa dei buoni spesa.

"La somma stanziata dal nostro Governo riuscirà a ricoprire largamente il fabbisogno dei nostri concittadini che in questo momento si trovano in difficoltà, ai quali va tutto il nostro sostegno e vicinanza - spiegano in una nota i pentastellati - La palla adesso passa ai nostri amministratori e agli uffici competenti che dovranno predisporre un piano di distribuzione dei buoni spesa in maniera equa e trasparente. Non sarà semplice trovare un giusto equilibrio ma con spirito di collaborazione e studiando attentamente l'esigenze di tali fasce sociali potrà essere tracciata una linea chiara ed efficiente. In tal senso, come gruppo politico locale abbiamo fatto pervenire la nostra disponibilità per qualsiasi elemento utile che possa servire ad un'equa ripartizione dei buoni".

"Tante sono le persone che nelle ultime ore ci hanno contattato e chiesto di vigilare su quanto delibererà la giunta comunale, a loro rispondiamo serenamente che non faremo alcun passo indietro; dall'inizio di questa emergenza abbiamo offerto la nostra disponibilità e proposto molti spunti affinché questa emergenza possa essere gestita responsabilmente, alcuni di questi sono stati ripresi ed altri no - concludono - Attendiamo le disposizioni riguardo la distribuzione dei buoni, non appena avvenuto ciò utilizzeremo i nostri canali per informare la cittadinanza su quanto varato dall'amministrazione e attiveremo ogni mezzo per vigilare serenamente sull'operato, così eventualmente ne riscontrassimo bisogno proporremo alcune misure correttive. Sempre nell'interesse dei cittadini".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento