menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Contagi in aumento, il sindaco riattiva l'assistenza sanitaria a domicilio

Pellegrino: "Siamo nel pieno della terza ondata, questa volta anche tra i giovani il Covid sta colpendo in maniera più grave"

Contagi da coronavirus in aumento a Parete, il sindaco Gino Pellegrino decide di riattivare il servizio di assistenza sanitaria domiciliare. A renderlo noto è stato stesso il primo cittadino che ha sottolineato: "Stiamo nel pieno della terza ondata. Purtroppo questa volta anche tra i giovani il Covid-19 sta colpendo in maniera più grave".

Secondo l'ultimo bollettino diffuso dall'Asl di Caserta sono 36 i pazienti ancora alle prese col virus a Parete, di cui 8 registrate nelle ultime 24 ore. "Al momento nessuno è stato ricoverato, ma invito tutti alla massima attenzione - ha detto il sindaco Pellegrino - Bisogna evitare qualsiasi forma di contatto con i non conviventi. Allo stesso tempo invito i cittadini ad una maggiore solidarietà nei confronti delle persone ammalate".

Infine sulla diffusione delle varianti del coronavirus: "In questo periodo sto ascoltando fantasiose ricostruzioni e un’inutile e dannosa caccia alle streghe - ha concluso Pellegrino - Purtroppo queste nuove varianti sono altamente contagiose e può capitare a chiunque di essere contagiato. Per questo motivo penso sia doveroso sostenere moralmente i nostri concittadini contagiati. Sono certo che presto ne usciremo, tutti assieme vinceremo questa difficile battaglia al coronavirus".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento