menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il consigliere comunale di "Maddaloni Positiva", Angelo Tenneriello

Il consigliere comunale di "Maddaloni Positiva", Angelo Tenneriello

Code davanti al Comune per il "buono spesa", il consigliere scrive a De Luca e prefetto

Tenneriello preoccupato per gli assembramenti provocati dalla consegna a mano dei moduli

La consegna a mano dei moduli di richiesta del "buono spesa" stabilita dal Centro operativo comunale di Maddaloni ha suscitato non poche polemiche in città. Dopo il dissenso manifestato dal Partito democratico del segretario Alfonso Formato, questa volta ad accendere ancora una volta i riflettori sulla vicenda è il consigliere comunale Angelo Tenneriello che ha inviato una missiva al presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca e al prefetto di Caserta Raffaele Ruberto.

A preoccupare Tenneriello sono le lunghe file davanti agli uffici dei Servizi Sociali del Comune, presso i quali già da stamattina moltissimi cittadini si sono riversati per consegnare il modulo. "La consegna a mano dei moduli favorisce assembramenti che alimentarebbero solo eventuali contagi da coronavirus - sottolinea il capogruppo di 'Maddaloni Positiva' - Il ritiro e l’inoltro dei moduli al Comune potrebbe avvenire con modalità diverse rispetto alla consegna a mano prevista dal bando approvato dal Coc il 31 marzo".

"Il prefetto e il presidente della Regione Campania devono intervenire immediatamente nel caso in cui la consegna a mano dei moduli non sia conforme a quanto stabilito dai decreti governativi e regionali. Ne vale la salute dei cittadini", conclude Angelo Tenneriello.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento