rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Attualità Santa Maria a Vico

Parco ‘Dea Diana’, ok alla convenzione tra 9 comuni

Firmati i documenti per la gestione in forma associata del parco dei monti Tifatini

I sindaci di Santa Maria a Vico (comune capofila) Andrea Pirozzi, Airola (Michele Napolitano), Arienzo (Davide Guida) Arpaia (Pasquale Fucci), Cervino (rappresentata dal commissario prefettizio Aldo Aldi), Durazzano (Alessandro Crisci), Forchia (Margherita Giordano), Maddaloni (Andrea De Filippo), Sant'Agata de' Goti (Carmine Valentino) hanno firmato la scorsa settimana la convenzione tra comuni per la gestione in forma associata del Parco urbano intercomunale della “Dea Diana”.

“Come si evince dalla convenzione – affermano il sindaco Andrea Pirozzi e la consigliera delegata Anna Cioffi – la riqualificazione del patrimonio ambientale dei monti Tifatini è al primo posto della nostra azione congiunta. Abbiamo optato per questa nuova forma associativa per poter partecipare direttamente ai bandi europei che d’ora in avanti si presenteranno. Già nelle prossime settimane organizzeremo un convegno sull’intero progetto, durante il quale saranno divulgati gli obiettivi che ci siamo prefissati”.

La convenzione tra i nove comuni del Parco Urbano intercomunale della "Dea Diana" il Comune di Santa Maria a Vico come sede legale ed operativa, in qualità di comune capofila, e non prevede scadenze. I comuni compartecipano, per un totale di 20mila euro annui da suddividersi tra i nove a seconda della fascia di popolazione, al Fondo Parco Interurbano, gestito e rendicontato dal comune capofila.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parco ‘Dea Diana’, ok alla convenzione tra 9 comuni

CasertaNews è in caricamento