Giovedì, 16 Settembre 2021
Attualità

Natale in zona rossa, controlli rafforzati in ristoranti e zone della movida

Forze dell’ordine anche in autostrada, stazioni ferroviarie ed in strada

Il Natale in ‘zona rossa’ sarà super controllato dalle forze dell’ordine. In attesa che il presidente del consiglio dei ministri Giuseppe Conte ufficializzi le ulteriori restrizioni per le festività, il Viminale annuncia una intensificazione dei controlli. 

In vista dell'intensificarsi degli spostamenti nel fine settimana sono stati pianificati "specifici servizi sulla rete viaria stradale e autostradale e, per evitare assembramenti, nelle stazioni ferroviarie, portuali ed aeroportuali, nonché presso i terminal di trasporto pubblico". E' quanto è stato deciso nel corso del Comitato nazionale per l'ordine e la sicurezza pubblica che ha esaminato le misure da adottare per Natale, prevedendo anche un "rafforzamento" delle attività di controllo del territorio "anche in funzione dei reati di strada, suscettibili di incremento in ragione della maggiore circolazione di persone e merci”. Controlli che in Campania sono già partiti da alcuni giorni come disposto dal governatore Vincenzo De Luca.

Inoltre ci saranno più controlli anche nei ristoranti e nelle zone della movida. Per "la prevenzione del rischio di contagio - dice il Viminale - mirate attività di controllo interesseranno i locali pubblici e d'intrattenimento, nonché le aree abitualmente ritrovo dei giovani”. Le forze dell’ordine dovranno monitorare anche gli assembramenti davanti ai negozi. Inoltre, in vista dell'ultimo dell'anno, una fitta rete di controlli fin da ora nei mercati e nei luoghi dedicati per evitare la vendita di fuochi d'artificio, vietatissimi per festeggiare l'addio al 2020. Con l'applicazione rigorosa delle multe, da 400 a 1000 euro per chi viola le norme.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Natale in zona rossa, controlli rafforzati in ristoranti e zone della movida

CasertaNews è in caricamento