Vigliotti e Letizia contro De Luca per la gestione dei rientri in aeroporto

Le due dirigenti di Fratelli d'Italia durissime contro il governatore

"E' assurda la gestione epidemiologica che la Regione Campania sta attuando rispetto ai nostri corregionali che in queste ore stanno rientrando dall'Estero, in particolar modo dalla Spagna, dalla Grecia e dalla Croazia" Non usano mezzi termini Maria Letizia e Alessandra Vigliotti, responsabili dei Diparimenti Sanità e Pubblica Istruzione di Fratelli d'Italia Caserta.

"All'aeroporto di Capodichino- continua Alessandra Vigliotti- non esiste alcuna forma di controllo preventivo, come invece è stata garantita anche a Ciampino e Fiumicino. Chiunque atterri, anche se proveniente dai Paesi segnalati, può ritirare il bagaglio e mettersi in auto senza alcun tipo di problema, senza la possibilità di sottoporsi a tampone immediato. Senza uno sportello dove poter segnalare il rientro dall'estero. Solo il senso di responsabilità che contraddistingue noi Campani sta limitando l'espandersi del contagio. De Luca ne prenda atto e corra ai ripari".

"Nelle ultime ore - rincara la dose l  Letizia - abbiamo ricevuto decine di chiamate da parte di genitori preoccupati e disorientati rispetto alla procedura da seguire per sottoporsi al tampone. Spesso non c'è nemmeno risposta ai numeri e agli indirizzi mail attivati per fronteggiare questi episodi di contagio da ritorno. Nel caso in cui dovesse capitarvi di vivere una esperienza simile, contattate il vostro medico di base, che saprà indicarvi la procedura corretta da seguire e le misure precauzionali da adottare in attesa dei risultati del tampone. E, relativamente al Personale Scolastico, è ancora al medico di base che potete rivolgervi per avere chiarimenti rispetto alla possibilità di sottoporvi, a partire dal prossimo 24 Agosto, ai test sierologici per un sicuro "rientro" a scuola". 

"L'incapacità di gestire una fase delicata dell'epidemia da Covid-19- concludono le due Dirigenti di FdI Caserta- non può e non deve rendere vano i sacrifici che abbiamo fatto nei mesi scorsi. Occorre da parte di tutti noi, giovani e non, quel senso di responsabilità che purtroppo manca a chi ci governa. Per qualsiasi informazione, per qualsiasi chiarimento e per qualsiasi dubbio, anche in relazione ai protocolli di prevenzione e sicurezza, restiamo a disposizione di chi ne avesse necessità."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ufficiale: Campania in zona gialla. Confermate le restrizioni per il week-end

  • Giovanni a 6 anni debutta su Rai 1 nella fiction ‘Mina Settembre’

  • L'abbandono, poi le lacrime e l'abbraccio: 'C'è Posta per Te' riunisce padre e figlio del casertano

  • Blitz di Luca Abete, scoperta scuola che offre punteggio ai prof in cambio di soldi I VIDEO

  • Muore improvvisamente ed i carabinieri scoprono la casa a luci rosse

  • Un boato in pieno coprifuoco: bomba esplode davanti a tabacchi

Torna su
CasertaNews è in caricamento