Contributi a fondo perduto al settore bufalino, Oliviero: "Salvaguardiamo una nostra eccellenza"

Il consigliere regionale: "Gli operatori mi vedranno sempre al loro fianco, è arrivato il momento di rialzarsi"

Il consigliere regionale Gennaro Oliviero

Pubblicato l’avviso per la concessione di contributi una tantum a fondo perduto per il settore bufalino da parte della regione Campania, il consigliere regionale Gennaro Oliviero: “Sempre al fianco del settore bufalino”. La Regione Campania ha messo in campo 19 milioni per le imprese del comparto bufalino (di cui 10 milioni sotto forma di contributi a fondo perduto per l’emergenza Covid-19 e 9 milioni, sempre come contributi a fondo perduto, per l’adozione di piani di biosicurezza) che "rappresenta una fonte di economia importante per questo territorio e deve essere salvaguardato - dice Oliviero -. L’emergenza Covid ha creato numerosi problemi al settore per le speculazioni sul latte fatte dalle grandi multinazionali, cosa che mi ha visto intervenire con una interrogazione al Presidente Vincenzo De Luca. Gli operatori del settore bufalino mi vedranno sempre al loro fianco, come ho fatto in questi anni anche per l’abbattimento dei capi falsi positivi alla brucellosi. Ora c’è necessariamente bisogno che il settore si rialzi e continui ad essere in eccellenza che ci invidia tutto il mondo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz all'alba: 38 arresti. Fiumi di coca, marijuana ed hashish 'coperto' da vedette TUTTI I NOMI

  • Il coprifuoco di De Luca: stop agli spostamenti fra le province, attività chiuse dalle 23

  • Coprifuoco in Campania, De Luca firma l'ordinanza. Tutti a casa dopo le 23 per 20 giorni

  • Troppi contagi: "Marcianise sarà dichiarata zona rossa"

  • De Luca firma un'altra ordinanza dopo il DPCM di Conte: aperti solo nido e asili, Elementari e Medie con la Dad

  • Nuovo record di contagi in un giorno: 321 nuovi casi e 2 morti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento