Troppi contagi, il sindaco chiude gli uffici del Comune

Restano aperti al pubblico solo gli uffici che erogano i servizi essenziali

Il Comune di Cesa

Gli uffici del Comune di Cesa resteranno chiusi al pubblico. Lo ha deciso il sindaco Enzo Guida alla luce della crescita del numero dei contagiati da Covid-19. La misura resterà in vigore fino all’adozione di un nuovo provvedimento. Resteranno tuttavia aperti al pubblico gli uffici che erogano i servizi essenziali, quali Stato Civile, Anagrafe e Polizia Municipale per i quali saranno garantiti, attraverso apposito filtro delle persone, le norme di sicurezza previste; mentre gli altri uffici potranno svolgere attività di front-office solo ed esclusivamente tramite pec istituzionale.

L’ufficio Protocollo sarà aperto al pubblico esclusivamente il martedì ed il giovedì dalle 9 alle 12 e dalle 16.30 alle 18.30, rispettando le misure precauzionali della distanza interpersonale di un metro. "Eventuali accessi non rinviabili possano essere autorizzati previo appuntamento interfacciandosi direttamente con gli uffici ai numeri telefonici 0818154318 per settore tributi e finanziaria, 0818154309 area affari generali, 0818154313 area politiche sociali, 0818154306 area tecnica. Inoltre è stabilito che il rilascio delle carte di identità sia garantito esclusivamente previo appuntamento telefonico da fissare chiamando il numero 0818154302", fa sapere il sindaco in una nota.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • Il terno al Lotto per l'addio a Maradona

  • Lotta ai furbetti senza assicurazione e collaudo, ecco 4 telecamere | FOTO

  • Scoperti i furbetti del cartellino all’Asl, sospesi 13 dipendenti

  • Il casertano piange 24 vittime: un morto all'ora per Covid in una sola giornata

  • Quasi 2mila guariti nel casertano. Cala percentuale dei positivi

Torna su
CasertaNews è in caricamento