“Gli atti del Consuntivo alla Procura della Corte dei Conti”

Il prefetto risponde alla richiesta di chiarimenti del deputato 5 Stelle Del Monaco

Il prefetto di Caserta, Raffaele Ruberto

“La problematica segnalata è stata rimessa alle valutazioni degli organi di controllo istituzionale competenti, quali la Sezione Regionale della Corte dei Conti a cui è riservato il controllo della gestione finanziaria degli enti locali”. Con queste parole il prefetto di Caserta Raffaele Ruberto ha confermato al deputato del Movimento 5 Stelle Antonio Del Monaco che gli atti del Consuntivo 2019 sono stati segnalati alla Procura della Corte dei Conti per verificare se tutto quello che è inserito nel bilancio approvato a fine luglio sia veritiero e, soprattutto, se non vi siano problemi di tenuta. Il parlamentare pentastellato si era interessato alla vicenda, scrivendo una lettera al prefetto di Caserta, successivamente alle tensioni che ciò sono state col collegio dei revisori, ed in particolare col presidente Giuseppe Fattopace che per il secondo anno consecutivo non ha dato il parere positivo al bilancio dell’Ente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ufficiale: Campania in zona gialla. Confermate le restrizioni per il week-end

  • Giovanni a 6 anni debutta su Rai 1 nella fiction ‘Mina Settembre’

  • L'abbandono, poi le lacrime e l'abbraccio: 'C'è Posta per Te' riunisce padre e figlio del casertano

  • Blitz di Luca Abete, scoperta scuola che offre punteggio ai prof in cambio di soldi I VIDEO

  • Muore improvvisamente ed i carabinieri scoprono la casa a luci rosse

  • Un boato in pieno coprifuoco: bomba esplode davanti a tabacchi

Torna su
CasertaNews è in caricamento