Troppi debiti, il Consorzio Aurunco viene ‘soppresso’

I dipendenti saranno trasferiti in capo al Bacino Inferiore Volturno

Il commissario del Consorzio Aurunco Ciro Foglia

Una mole di debiti tale che non ha prospettato interventi diversi. Il Consorzio Aurunco di Bonifica è stato messo in liquidazione dalla giunta regionale presieduta da Vincenzo De Luca mentre tutti i dipendenti a tempo indeterminato saranno trasferiti al Consorzio di Bonifica Bacino Inferiore del Volturno di Caserta. 

“Ormai - spiega il consigliere regionale Gennaro Oliviero - l’elevata esposizione debitoria pregressa e i continui pignoramenti, paralizzavano la regolare prosecuzione dell’attività dell’Ente con sede a Sessa Aurunca. Preso atto di questa situazione di stallo, diviene vano proseguire in dispendiosi e infruttiferi tentativi di salvataggio, nonostante l’encomiabile impegno e i numerosi sforzi profusi dall’attuale Commissario Straordinario, Ciro Foglia. Nell’atto, gli obiettivi prioritari considerati sono stati: continuare a fornire il necessario servizio di bonifica per dei luoghi ad alto rischio idrogeologico, tutelare le maestranze interne arrivate allo stremo per le numerose retribuzioni pregresse non percepite e continuare ad erogare il servizio di irrigazione per i tanti agricoltori serviti dal CAB".

“L’attenzione posta, sono certo servirà da stimolo a tutto il comprensorio; in un momento di grave crisi occupazionale, salviamo posti di lavoro, sosteniamo il settore primario, così importante per la nostra economia e proteggiamo gli equilibri dell'ecosistema locale” conclude Gennaro Oliviero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ex carabiniere si lancia con l'auto contro la caserma: fermato

  • Oltre 900 nuovi casi e 3 vittime del Covid. Aumenta percentuale positivi

  • Scoperti i furbetti del cartellino all’Asl, sospesi 13 dipendenti

  • Il casertano piange 24 vittime: un morto all'ora per Covid in una sola giornata

  • Morti altri 8 pazienti ricoverati col Covid: 589 nuovi positivi nel casertano

  • Quasi 2mila guariti nel casertano. Cala percentuale dei positivi

Torna su
CasertaNews è in caricamento