Dopo 50 anni il Consorzio Asi ha un nuovo piano regolatore

Via libera dalla conferenza dei servizi. La presidente Pignetti: "E' uno strumento urbanistico fondamentale per evitare speculazioni in area industriale"

La presidente del Consorzio Asi, Raffaella Pignetti

Dopo 50 anni e con un presidente donna il Consorzio Asi ha un nuovo strumento urbanistico. La “variante di riassetto al Piano regolatore dell’Area industriale di Aversa Nord” ha ottenuto il parere favorevole della conferenza dei servizi. Con l’esito positivo della seduta, tenutasi in Provincia, si avvia a conclusione l’iter procedurale che consegnerà a Terra di Lavoro il primo Piano regolatore di un’area industriale dopo 50 anni (il primo fu approvato con decreto del presidente del consiglio dei ministri nel 1968 e modificato nel 1970).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La variante in esame regola un nuovo assetto urbanistico e la reiterazione dei vincoli espropriativi, inoltre introduce una migliore redistribuzione sia delle aree da destinare agli insediamenti produttivi che quelle da destinare a servizi. Soddisfazione è stata espressa dalla presidente del Consorzio per l’Area di Sviluppo industriale Raffaela Pignetti: “L’Ufficio di Piano ha portato avanti un ottimo lavoro che ci ha consentito di redigere uno strumento urbanistico fondamentale per evitare speculazioni in area industriale e per scongiurare gravi episodi che hanno impedito negli anni lo sviluppo di progetti industriali di grandi dimensioni, come già accaduto per Impreco, danneggiando il Consorzio, i privati e la crescita del territorio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lieve aumento dei contagi nel casertano: ecco i comuni più colpiti della seconda ondata

  • Scuole, il 24 e 25 settembre sarà sciopero: si teme nuovo rinvio dell'apertura

  • Una settimana tra pioggia ed afa: ecco le previsioni nel casertano

  • Record di nuovi contagi nel casertano: mai così tanti in un giorno

  • Movida violenta a Caserta: 2 risse e 3 ragazzini feriti

  • Coronavirus, 26 nuovi casi certificati in 16 comuni casertani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento