Consiglio comunale, la Boeri incalza la maggioranza sul bilancio

La consigliera dubbiosa anche sui tagli degli stipendi agli amministratori

La consigliera Iolanda Boeri

Si è tenuto martedì a Sant'Arpino il consiglio comunale. Nel pieno rispetto delle norme anti-covid, durante l'assemblea dell'ente locale sono state affrontate le questioni all'ordine del giorno. Al centro del dibattito, la nuova Ipotesi di bilancio 2020/2022 e la riduzione delle indennità approvate in Giunta Comunale. Iolanda Boerio, Consigliera Comunale Indipendente ha esposto alcune criticità, chiedendo delucidazioni.

Sulla prima questione la consigliera ha evidenziato che "dal confronto del quadro generale riassuntivo 2020/2022 emerge una riduzione delle entrate di cassa 2020 per circa 117.000 euro rilevata principalmente dalla diminuzione del titolo 1 delle entrate correnti che passano da 6.450.000 euro a 6.188.000 euro. Dall’esame delle spese - ha precisato la consigliera - si nota che i disavanzi di amministrazione del periodo 2020/2022 restano invariati e dal quadro generale prima e dopo l’ipotesi di rimodulazione emerge una riduzione delle entrate per l’anno 2020, mentre viene riportato un incremento per l’anno 2021/2022".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Dall’esame dei titoli si evince inoltre, che il titolo 3 delle entrate extra tributarie ha subito un aumento in tutti i tre anni. Qual è la voce che ha portato a questo aumento, - ha chiesto la Boerio - e perché per l’anno 2021/2022 risulta un incremento di tale voce?". A tali domande però, non ha ricevuto motivazioni esaustive. La consigliera ha poi rincarato affermando, in merito alla riduzione delle indennità approvate in Giunta Comunale il 24 settembre, "che il 25% ammontano a circa 42.977,52 euro decorrerebbe dal mese di ottobre, ed è palese che la riduzione delle spese per 116.773,59 euro per l’anno 2020 non è frutto del vostro sacrificio, ma si ipotizza che sia a carico di altre voci di bilancio, per il quale vorremmo capire se prima del vostro contributo viene chiesto un ulteriore ed inconsapevole sacrificio alla collettività".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz all'alba: 38 arresti. Fiumi di coca, marijuana ed hashish 'coperto' da vedette TUTTI I NOMI

  • Il coprifuoco di De Luca: stop agli spostamenti fra le province, attività chiuse dalle 23

  • Coprifuoco in Campania, De Luca firma l'ordinanza. Tutti a casa dopo le 23 per 20 giorni

  • Nuovo record di contagi in un giorno: 321 nuovi casi e 2 morti

  • Il Covid colpisce ancora: 187 nuovi positivi nel casertano

  • “Scuole riaperte da mercoledì”, ma De Luca spegne l’entusiasmo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento