Mercato ortofrutticolo, tensioni ed urla durante il Consiglio. "Se noi occupiamo, non ve ne andate più"

Gli operatori presenti alla discussione sulla commissione. I consiglieri dell'opposizione pronti a dimettersi dall'organismo che loro non hanno condiviso

Il consiglio comunale di Aversa svoltosi alla presenza degli operatori del mercato ortofrutticolo

Consiglio comunale molto teso quello andato in scena stamattina in Comune ad Aversa, dove era all'ordine del giorno la delicata questione del mercato ortofrutticolo, chiuso da ormai un mese dopo una visita ispettiva dei carabinieri del Nas.

Le polemiche tra l'opposizione e la maggioranza guidata dal sindaco Alfonso Golia hanno acuito, ancor di più, gli animi degli operatori del mercato ortofrutticolo, presenti in massa alla seduta del consiglio comunale, che è stata anche sospesa per le interperazione del pubblico, con inviti alle dimissioni del primo cittadino.

"Se non trovate una soluzione, noi occupiamo tutto" hanno urlato gli operatori che ormai da un mese non stanno lavorando e che, soprattutto, non riescono a vedere una via d'uscita dal tunnel nel quale sono entrati.

All'ordine del giorno vi era la mozione dei consiglieri di opposizione (bocciata dalla maggioranza) e la proposta di istituire una commissione speciale sul Mercato ortofrutticolo. Ipotesi che però è stata vista come un tentativo di voler rimandare la risoluzione dei problemi. "Non è così" ha provato a spiegare Golia prima di abbandonare la seduta del consiglio comunale per i continui interventi degli operatori commerciali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La seduta è poi ripresa, votando l'istituzione della commissione speciale: per la maggioranza sono stati eletti Motti, Santulli e D'Angelo; per l'opposizione Alfonso Oliva ed Olga Diana, col primo che ha già annunciato di volersi dimettere dall'organismo perché "non condiviso la sua istituzione". Stessa strada che dovrebbe intrapresa anche dall'altra consigliera di opposizione che, però, era assente al momento del voto in aula sulla commissione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vinto un milione di euro nel casertano

  • Zona rossa, nuova ordinanza del sindaco: "Vietato circolare in auto ed a piedi nella zona urbana"

  • Il contagio dilaga nel casertano: 4 morti e 576 nuovi casi. Positivo un tampone su 3

  • Caserta piange altre 4 vittime ricoverate col coronavirus. Balzo dei contagi: altri 430 positivi

  • Avvocato multato per aver violato la "zona rossa"

  • De Luca firma un'altra ordinanza dopo il DPCM di Conte: aperti solo nido e asili, Elementari e Medie con la Dad

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento