menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Antonello Velardi e Dario Abbate

Antonello Velardi e Dario Abbate

Nuovi dirigenti, Abbate: "Posso scrivere già stasera il nome in una busta..."

Non si discute della delicata vicenda del Consorzio Idrico, Velardi decide di rispondere per iscritto all'istanza dei 9 consiglieri di opposizione

Primo consiglio comunale in presenza per il sindaco di Marcianise Antonello Velardi che era stato costretto a ‘vivere da remoto’ le prime due uscite pubbliche della sua legislatura bis. Il primo cittadino si è presentato con una rosa rossa per tutte le nuove amministrativi comunali (consigliere ed assessore).

L’attenzione è poi stata immediatamente attirata dai punti all’ordine del giorno. Dario Abbate ha presentato, a nome di tutti e 9 i consiglieri di opposizione, la richiesta di chiarimenti sul Consorzio Idrico Terra di Lavoro, ma il sindaco Velardi ha annunciato che risponderà per iscritto all’istanza della minoranza. “Me lo aspettavo che non ci avrebbe risposto - ha aggiunto Abbate - Ma se lei parla di legalità e trasparenza, e si erge a paladino della legalità, di fronte a fatti gravi che abbiamo denunciato, oggi avrebbe dovuto dire di essere al nostro fianco. Lei, di fronte alle cose che denunciamo, non si indigna. Noi siamo complici di reati che vengono commessi in un consorzio di cui il Comune di Marcianise è socio di maggioranza. Siamo delusi, ma la nostra battaglia non finisce qui”.

Lo stesso Abbate ha poi chiesto chiarimenti su due nuovi dirigenti che la giunta presieduta dal sindaco Velardi ha annunciato di voler assumere: il primo, dedicato all’area tecnica, mediante lo scorrimento di una graduatoria già formata da altro Ente; il secondo, con delega alle Finanze, tramite il ricorso ad un esterno (ex articolo 110 del Tuel). In particolare l’ex candidato a sindaco ha chiesto come sia stato deciso di ricorrere ad una graduatoria per un settore e ad un esterno per l’altro. Ma la risposta dell’assessore al Personale Gabriele Amodio non ha convinto il consigliere di opposizione che ha replicato. “Io credo che voi sappiate già chi dover prendere dalla graduatoria e posso mettere oggi il nome in questa busta…”.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Quaterna da sballo ad Aversa: vinti 120mila euro

Attualità

Il Tar annulla l'ordinanza di De Luca sulla chiusura delle scuole

Attualità

Maestra positiva al Covid: chiusa la scuola

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento