rotate-mobile
Sabato, 28 Gennaio 2023
Attualità Cesa

Il Comune stringe l'intesa con l'Università per le Alberate Aversane

La collaborazione riguarderà efficientamento energetico, sostenibilità ambientale e sostegno nel percorso per ottenere il riconoscimento delle Alberate come Patrimonio Immateriale dell’Unesco

Questa mattina (6 dicembre) il consiglio comunale di Cesa ha approvato all’unanimità l’accordo di collaborazione tra il Comune e il Dipartimento di Scienze e Tecnologie Ambientali, Biologiche e Farmaceutiche (DiSTABiF) della Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli”.

“E’ stata una decisione importante - ha commentato il sindaco Enzo Guida, a margine della seduta - in quanto poniamo le basi per una collaborazione istituzionale su temi quali l’efficientamento energetico, la sostenibilità ambientale, le comunità energetiche, la tutela e valorizzazione delle Alberate Aversane, il sostegno nel percorso di presentazione della candidatura per il riconoscimento delle Alberate quale Patrimonio Immateriale dell’Unesco grazie alla presentazione di progetti comuni su vari bandi (Pnrr, Fesr e Fse Campania). L’accordo prevede anche attività di formazione congiunta di studenti e giovani ricercatori dell’Ateneo, con ospitalità presso il Comune di Cesa per tesi di laurea triennali, magistrali e tirocini e l’impegno sin da ora a partecipare ad eventuali bandi promossi da Istituzioni Internazionali (UE), Nazionali (Ministeri) o Regione Campania”.

Il sindaco poi aggiunge: “L’obiettivo è quello di lavorare ad un Centro di Ricerca e di Studi multidisciplinare, che possa avere sede a livello locale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune stringe l'intesa con l'Università per le Alberate Aversane

CasertaNews è in caricamento