La segretaria comunale va via dopo l'ultimo Consiglio

Imparato lascia San Marcellino, Colombiano: "Felice per la sua carriera". Passano le variazioni di bilancio

La segretaria Giovanna Imparato lascia San Marcellino

E’ durato poco più di mezz’ora il consiglio comunale di oggi pomeriggio, 14 giugno, a San Marcellino che aveva come punti all’ordine del giorno due ratifiche di variazioni di bilancio riguardanti il progetto Apu e i 4,3 milioni di euro inviate dallo Stato nelle casse comunali per l’Organo Straordinario di Liquidazione che serviranno a pagare i creditori dell’Ente.

All’appello sono risultati assenti i consiglieri di maggioranza Eugenio Maisto e Valeria Campaniello mentre tutti presenti gli esponenti della minoranza. I due documenti presentati in Assise hanno ottenuto il voto favorevole del sindaco Anacleto Colombiano e dei suoi consiglieri mentre l’opposizione si è astenuta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il consiglio comunale è servito anche a salutare la segretaria comunale, Giovanna Imparato, che dopo quasi due anni (si è insediata nel settembre 2016) lascia San Marcellino per trasferirsi in una città di oltre 50mila abitanti come Scafati. Il primo cittadino ha utilizzato parole al miele per la Imparato sottolineando che “ci sono due sentimenti differenti dentro di me. Da una parte sono dispiaciuto della sua partenza mentre dall’altra parte sono felice per la sua carriera visto che andrà a svolgere questo importante ruolo in un Comune ben più grande di San Marcellino. In questi mesi c’è stata sempre una grandissima sintonia e voglio prendermi anche un piccolo merito dicendo che se il suo lavoro è stato apprezzato è anche grazie a quanto fatto qui nel nostro paese. Ha dimostrato di saper essere super partes creando un’ottima sinergia sia con la maggioranza che con l’opposizione. Sono convinto che la dottoressa Imparato lascia una parte del suo cuore qui a San Marcellino. E con la sua bontà resterà invece sempre una cara amica della nostra città”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Antonietta, l'ingegnere casertano che ha rifiutato le offerte del Nord ed ha reinventato l’Ingegneria Clinica della Federico II

  • Caterina Balivo ad Aversa tra piatti da lavare e gran caldo

  • Bomba di caldo, ecco le città casertane più ‘hot’. Ma c'è in arrivo la pioggia

  • Il pentito: "Ho permesso di spacciare nella piazza che i Belforte mi avevano lasciato dopo gli omicidi"

  • Il compagno di scuola pentito: "Autorizzato a spacciare con una mia lettera"

  • Violento temporale sul casertano: strade allagate. E' già caos | FOTO E VIDEO

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento