Attualità Santa Maria a Vico

Bilancio 'consolidato' passa con i voti della maggioranza. Bagarre sui cantieri in corso

Il consiglio comunale a Santa Maria a Vico approva lo strumento finanziario. Lo stadio si apre ai privati

Passa il bilancio consolidato e l'apertura a concessioni ad associazioni sportive e no profit dello stadio "Torre". E' quanto ha deliberato il consiglio comunale di Santa Maria a Vico nel corso della seduta svolta giovedì sera nell'atrio della scuola Giovanni XXIII.

Proprio la questione dei contagi tra gli alunni - al plesso Rosciano ma anche alla Giovanni XXIII - ha tenuto banco in apertura dei lavori con il sindaco Andrea Pirozzi che ha fatto il punto della situazione con le attività di contenimento e le sanificazioni che sono in atto. Pirozzi ha anche fatto il punto sulla campagna vaccinale che ha raggiunto a Santa Maria a Vico ben 19mila dosi (10mila prime e 9mila seconde), con circa il 74% della popolazione è immune. Tra gli annunci del primo cittadino anche l’istituzione di tavoli tecnici per affrontare il programma del Pnrr con il coinvolgimento dell’intero Consiglio Comunale, delle Associazioni e della Società Civile.

Dopo l'introduzione si è aperto un acceso dibattito sui cantieri aperti in paese dal palazzetto alla ferrovia Benevento-Napoli. Ad innescare la discussione i consiglieri di opposizione Igino Nuzzo Pasquale Crisci che hanno chiesto chiarimenti al sindaco sullo stato dei lavori. Pirozzi ha replicato chiarendo e rimandando la discussione alla presentazione di specifiche interrogazioni sui temi. 

Successivamente è stata la volta delle interrogazioni. Due quelle all'ordine del giorno presentate entrambe dal consigliere Cesare Piscitelli sui finanziamenti per l'energia sostenibile e sulle barriere architettoniche. Istanze a cui hanno replicato gli assessori Giuseppe Nuzzo e Veronica Biondo

Infine, i bilanci. L’Assessore Michele Nuzzo ha descritto e sottoposto al Consiglio Comunale l’approvazione del Bilancio consolidato per l’esercizio 2020, approvato con 13 favorevoli e 4 astenuti. Medesimo verdetto anche per la variazione del bilancio previsionale. In ultimo il parlamentino cittadino ha dato il via libera agli atti di indirizzo per l’affidamento in concessione a terzi dello stadio, illustrato dall’Assessore Anna Cioffi, in particolare alle associazioni sportive e no profit. Una proposta approvata all’unanimità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bilancio 'consolidato' passa con i voti della maggioranza. Bagarre sui cantieri in corso

CasertaNews è in caricamento