Convocato il Consiglio, ancora escluse le mozioni: nuova lite Naim-De Florio

La consigliera di Speranza: "Neanche la segnalazione al prefetto fa garantire le normative". E la collega Credentino su Facebook manda un messaggio a qualche collega di minoranza

Nuovo scontro alla conferenza dei capigruppo a Caserta che si è riunita per la nuova convocazione del consiglio comunale. Da una parte la capogruppo di Speranza per Caserta, Norma Naim, e dall’altra il presidente Michele De Florio ‘colpevole’, per la rappresentante dell’opposizione, di aver nuovamente disatteso sia i regolamenti comunali che il testo unico degli enti locali. “Neanche dopo la segnalazione al Prefetto l’amministrazione è in grado di garantire il rispetto delle normative relative alla convocazione del consiglio” dichiara la Naim. Oggetto del contendere sono, naturalmente, gli argomenti all’ordine del giorno. Tra i nove punti che saranno discussi il 15 e il 16 giugno non figura, infatti, nessuna delle mozioni e delle richieste presentate negli ultimi 15 mesi, non soltanto da Speranza per Caserta ma anche dalle altre forze di opposizione. “Siamo stanchi di essere presi in giro dal presidente del consiglio comunale, incapace di formulare un odg rispettoso delle richieste avanzate dalle forze democratiche che animano l’assemblea - continua la capogruppo di Speranza per Caserta - si continuano a violare i regolamenti e il Tuel come se niente fosse mentre le istanze dei cittadini vengono accantonate per lasciare spazio alle volontà del Sindaco e della Giunta con la convocazione di un consiglio comunale che rischia, come da prassi, di chiudersi anche in anticipo grazie all’uscita dall’aula dei consiglieri di maggioranza”. Alla fine, la conferenza dei capigruppo ha preso atto della richiesta della consigliera Naim di convocare un consiglio nei giorni 22 e 23 giugno, durante il quale saranno discusse le mozioni ‘sospese’, e di richiamare i consiglieri in aula già il 18 e il 19 qualora i 9 punti all’ordine del giorno per il 15, non riusciranno ad essere tutti affrontati per le defezioni della maggioranza. “Vedremo se gli impegni assunti in conferenza saranno rispettati e - conclude la Naim - ne trarremo le giuste e opportune conseguenze in difesa degli interessi dei cittadini”.

Sulla stessa linea anche la consigliera comunale di Caserta Nel Cuore Emilianna Credentino che ha commentato la scelta con un post su Facebook col quale sembra mandare anche un messaggio a qualche collega della stessa opposizione. “La prossima settimana si torna in consiglio comunale a Caserta. Ancora una volta non ci saranno le mozioni presentate dall’opposizione, soprattutto quelle sul Biodigestore. Pare che arriveranno in aula la settimana dopo. Non ci resta che sperare che sia realmente così per fare un po’ di chiarezza su una vicenda che interessa tutti i casertani. Nonostante il lassismo ed il menefreghismo che alberga, purtroppo, anche tra chi dovrebbe essere al tuo fianco in questa battaglia”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lieve aumento dei contagi nel casertano: ecco i comuni più colpiti della seconda ondata

  • Scuole, il 24 e 25 settembre sarà sciopero: si teme nuovo rinvio dell'apertura

  • I contagi aumentano ancora. Caserta supera Aversa: è la città con più positivi

  • Terremoto a 24 ore dalle elezioni. Candidato sindaco indagato per voto di scambio: "Accuse da mitomani"

  • Record di nuovi contagi nel casertano: mai così tanti in un giorno

  • SPECIALE REGIONALI De Luca è presidente. Zannini, Oliviero e Graziano davanti a tutti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento