Consigliera e sorella nell'elenco degli scrutatori, Basile: "Devono dimettersi"

L'aspirante sindaco del centrodestra attacca la candidata al consiglio Alessia Tiscione

Alessia Tiscione

La consigliera comunale Alessia Tiscione (candidata a San Nicola del Partito Democratico) e sua sorella Serena nel mirino del candidato a sindaco del centrodestra Francesco Basile che ha chiesto le dimissioni per entrambi dall'incarico di scrutatrici. 

«Se è vero che il loro incarico è avvenuto dopo un sorteggio e, quindi, non c’è alcuna scelta di ordine politico, è altrettanto vero che l’etica politica avrebbe imposto alle due sorelle, così come ad altri parenti di amministratori in carica, di rassegnare seduta stante le dimissioni consentendo ad altri cittadini di poter usufruire di tale opportunità. Evidentemente, nonostante la consigliera Tiscione abbia firmato lei stessa il verbale della commissione elettorale di cui è membra, non si è accorta di aver sottoscritto un documento in cui c’è il suo nome e quello della sorella - dice Basile - Evidentemente non pensavano di poter essere così fortunate. Ma la pubblica amministrazione non è fatta di fortuna, ma di etica e, soprattutto, di regole e di leggi. Le sorelle Tiscione e qualche parente di altro amministratore, se non vogliono onorare l’etica, rispettino almeno la legge che impone in maniera categorica, in casi del genere di rinunciare".

Basile cita la norma, contenuta in una circolare del Ministero dell'Interno che recita ribadisce come "nella domanda di accettazione dell’incarico di scrutatore si debba precisare 'di non essere candidato alla elezione e di non essere ascendente (nonno, genitore), discendente (figlio/a, nipote in linea diretta), parente o affine sino al secondo grado (fratello, sorella, suocero/a, genero, nuora, cognato/a) o coniuge (marito o moglie) di un candidato'. Vito Marotta, da avvocato, prima ancora che da sindaco questo lo dovrebbe sapere bene".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince il concorso ma rinuncia al lavoro in Comune a tempo indeterminato

  • Klaus Davi fa ballare la techno al figlio di Sandokan per pubblicizzare il nuovo libro | VIDEO

  • Nel casertano un salvadanaio da 2,4 milioni di euro depositati alle Poste

  • Ex carabiniere si lancia con l'auto contro la caserma: fermato

  • Lutto a scuola, muore professoressa di 56 anni

  • Oltre 900 nuovi casi e 3 vittime del Covid. Aumenta percentuale positivi

Torna su
CasertaNews è in caricamento