Attualità

Consegnati 8 furgoni per la raccolta dei rifiuti al Comune

Ora il progetto regionale può dirsi concretamente operativo, soddisfatto il vice sindaco Marrandino

I furgoni consegnati al Comune di Castel Volturno

Consegnati otto furgoni Porter Piaggio al Comune di Castel Volturno: il progetto regionale per la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti può dirsi concretamente operativo.

Il Comune castellano aderì al progetto e già nel 2018 venne dotato di attrezzature ad hoc quali bidoni, mastelli nonché isole ecologiche di quartiere. La Regione Campania mise a disposizione dei Comuni anche unità lavorative derivanti dalle partecipate regionali confluenti poi nel Cub (Consorzio Unico di Bacino). A Castel Volturno ne giunsero settanta, ma tra trasferimenti e ricollocazioni sono rimaste effettive solo cinquanta unità di personale di cui dieci unità sono destinate a funzioni amministrative.

Nonostante ciò il progetto regionale può dirsi effettivo anche grazie al corredo dei Cub, anche se mancano ancora dotazioni quali le compostiere di comunità per il trattamento dei rifiuti organici. L'Ufficio Ecologia del Comune di Castel Volturno sta pianificando, nonostante tutto, le modalità di installazione e localizzazione per far sì che le compostiere vengano poi utilizzate in modo corretto senza poi esser vandalizzate.

L'assessore all'Ambiente, nonché vice sindaco, Pasquale Marrandino con entusiasmo dichiara: "Finalmente il progetto può partire realmente impegnando uomini e mezzi. Si tratta di un progetto che parte da lontano con molte pecche, non calzante con la particolarissima realtà territoriale ma sicuramente utile a supportare la raccolta differenziata in particolari porzioni di territorio dove le condizioni sociali permettono di poter operare in maniera dignitosa ed ottimale".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consegnati 8 furgoni per la raccolta dei rifiuti al Comune

CasertaNews è in caricamento