Attualità

"Costi di gestione troppo alti, non riapro i miei due pub"

La denuncia dell'imprenditore Schiavottiello, titolare di un'attività ad Aversa e una a Pomigliano d'Arco: "Solo con la consegna a domicilio non riusciamo nemmeno a pareggiare i conti"

Cuono Schiavottiello, titolare del St. Patrick ad Aversa

"Non riaprirò, perché i costi di gestione per fare solamente il servizio a domicilio sarebbero troppo alti anche semplicemente per pareggiare i conti. Mi dispiace soprattutto per tutti i miei dipendenti, che so bene stanno vivendo veramente un periodo difficilissimo. Lo Stato non ci aiuta, e la situazione sta diventando veramente insostenibile". Cuono Schiavottiello, titolare del San Patrick ad Aversa, nonché del 'Mad Rabbit' a Pomigliano d'Arco, non nasconde la sua preoccupazione per il futuro e chiede risposte dalle istituzioni.

Dapprima dal sindaco di Aversa, Alfonso Golia, che "potrebbe semplicemente annullare la Tari (la tassa sui rifiuti) alle attività commerciali, già in passato il servizio non è stato eccezionale, e ora da oltre 2 mesi non stiamo praticamente gettando nemmeno un sacco della spazzatura. Potrebbe essere già un aiuto concreto perché potremmo così risparmiare migliaia di euro in un anno". E poi allo Stato la richiesta di "annullare le tasse richieste, non semplicemente rinviarle. Tra qualche mese ci ritroveremo con decine di bollette da pagare e con i ricavi dalle attività ancora troppo bassi a causa di questa maledetta pandemia. Anche i cosiddetti finanziamenti non serviranno perché non c'è neanche un euro a fondo perduto, dovremmo comunque ritornare il tutto alle banche e poi aggiungere anche gli interessi".

E sul futuro è chiaro: "Riapriremo il prossimo 18 maggio, con tutti i dispositivi di sicurezza necessari ma sarà difficilissimo ritornare alla normalità. Il mio locale si ridurrà di un terzo e ci sarà subito un investimento da fare tra mascherine e gel igienizzanti. E' tutto così assurdo, non vedo l'ora che tutto finisca il prima possibile. Stiamo vivendo un incubo, oggi come oggi sogno semplicemente di poter ritornare a lavorare e a vivere. Per ritrovare quella libertà che ci sta mancando come l'aria nelle ultime settimane". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Costi di gestione troppo alti, non riapro i miei due pub"

CasertaNews è in caricamento