Martedì, 19 Ottobre 2021
Attualità Pietramelara

Farmaci e spesa a domicilio, riattivato il servizio dopo l'aumento dei casi Covid

Il sindaco Di Fruscio: "Ringrazio quanti si stanno sacrificando per servire chi ha più bisogno"

L'amministrazione comunale di Pietramelara ha riattivato il servizio di consegna a domicilio di farmaci e beni di prima necessità. Una decisione presa a seguito dell'aggravarsi della situazione epidemiologica "allo scopo di ridurre gli spostamenti delle persone e fornire un servizio ulteriore a coloro che versano in situazioni di necessità".

Ad annunciarlo è stato il sindaco Pasquale Di Fruscio che ha affermato: "Sento di esprimere il mio ringraziamento personale e quello di tutti i cittadini, al coordinatore e ai volontari della Protezione civile, a tutti gli altri operatori della pubblica amministrazione e dell’Arma dei Carabinieri nonché ai dipendenti dell’Ente, che quotidianamente, con tante azioni, silenziose e concrete, instancabilmente, da oltre un anno, stanno sacrificando anche loro stessi, supportando il nostro lavoro, con generoso sacrificio, esponendosi anche al rischio di contagio, pur di servire chi ha più bisogno".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Farmaci e spesa a domicilio, riattivato il servizio dopo l'aumento dei casi Covid

CasertaNews è in caricamento