Attualità Aversa

La villa confiscata alla camorra torna nelle mani del Comune

Consegnata alla presenza del sindaco e degli assessori

Questa mattina il sindaco di Aversa Alfonso Golia, l’assessore alle Politiche sociali Ciro Tarantino e l’assessore ai Beni confiscati Benedetto Zoccola, hanno accompagnato la Polizia municipale e la Polizia di Stato presso il bene confiscato alla criminalita? organizzata sito in via Madonna dell’Olio per la consegna al Comune della villa. L’immobile, infatti, era stato assegnato al Comune con decreto dell’ottobre 2018, ma non ancora consegnato. Dichiarano congiuntamente sindaco e assessori: “L’Amministrazione ha dato un marcato impulso a questo atto di consegna in modo da poter avviare al piu? presto il percorso partecipato con il mondo del terzo settore di programmazione e progettazione, reso stabile e ordinario dalla delibera approvata l’11 dicembre. E, come scritto in quel documento, l’Amministrazione comunale intende promuovere, con ogni strumento a disposizione, il riutilizzo sociale dei beni confiscati alle mafie per riportare al bene comune le ricchezze acquisite in maniera illegale, nella consapevolezza che i beni confiscati costituiscono testimonianze culturali di etica pubblica”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La villa confiscata alla camorra torna nelle mani del Comune

CasertaNews è in caricamento