Consacrata la chiesa aeroportuale di Grazzanise

La cappella intitolata alla "Beata Vergine di Loreto". Presente alla cerimonia il Generale di Squadra Aerea Alberto Rosso

Intanto, nella giornata del 3 settembre, si è tenuta presso il 9° Stormo “F. Baracca” di Grazzanise una solenne cerimonia di consacrazione della nuova Chiesa Aeroportuale, alla presenza del Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare, il Generale di Squadra Aerea Alberto Rosso, di autorità locali e con una funzione liturgica officiata dall’Ordinario Militare per l’Italia, Mons. Santo Marcianò. Alla celebrazione hanno preso parte anche il Vicario Episcopale per l’A.M., Don. Antonio Coppola, l’Arcivescovo di Capua, Salvatore Visco, il Cappellano Militare del 9° Stormo, Don Salvatore Varavallo e alcuni Cappellani Militari degli enti e reparti della Regione Campania. La cerimonia ha avuto quali momenti salienti l’apertura inaugurale della porta d’ingresso della chiesa, la sua benedizione e la consegna simbolica delle chiavi al Comandante di Stormo, Colonnello Pilota Nicola Lucivero che, a chiusura della Celebrazione eucaristica, ha declinato la Preghiera dell’Aviatore e dedicato un pensiero agli aviatori caduti nell’adempimento del dovere. La nuova Chiesa aeroportuale, consegnata nel 2020, è stata costruita nell’ambito della realizzazione delle opere infrastrutturali per l’insediamento del centro operativo mobile per le telecomunicazioni Nato.

Un altro momento della celebrazione Liturgica di consacrazione-2

In particolare, nella fase di pianificazione del trasferimento del 2nd Nato Signal Battalion a Grazzanise, venne concordata la cessione di alcune infrastrutture dello Stormo all’unità Nato per la loro successiva trasformazione d’uso in uffici e facilities logistiche, tra cui anche i locali della vecchia “Cappella Aeroportuale” di Stormo, per ospitare un centro operativo. Venne quindi progettata la costruzione di una nuova infrastruttura aeroportuale, da dedicare a luogo di culto, i cui lavori ebbero inizio nell’anno 2014 e sono terminati nel 2020. Il manufatto è realizzato su un unico piano fuori terra ad una quota rialzata di 1,5 m rispetto al piano stradale ed è composto da un corpo principale, avente pianta ovale con una superficie complessiva di circa 145 mq, ed un corpo secondario che ospita la sacrestia. L’impianto statico è costituito da una struttura intelaiata con pilastri e travi con copertura di solaio ligneo, con 2 travi principali ad arco, 12 arcarecci e tavolato ligneo. L’opera è stata finanziata con fondi Nato dedicati, sotto l’egida dello Stato Maggiore della Difesa e dell’Aeronautica Militare, con la direzione del 2° Reparto Genio AM di Ciampino.

Il Capo di Stato Maggiore dell'Aeronautica nel corso della visita al 21° Gruppo Volo-3

La chiesa è stata denominata “Beata Vergine di Loreto” e ha ospitato la Sacra Effige della Virgo Lauretana dal 22 luglio al 24 agosto del 2020 durante la “peregrinatio mariae” nella circoscrizione aeroportuale di Grazzanise che comprende le regioni della Campania e parte della Basilicata. La giornata è poi proseguita con la visita allo Stormo del Capo di Stato Maggiore AM, che rientra nel ciclo di visite dei Reparti della Forza Armata. Nel corso della visita, il Generale Rosso, accompagnato dal Comandante della Squadra Aerea, il Gen. di S.A. Gianni Candotti ha incontrato il Presidente dei Sottufficiali Graduati e Militari di Truppa del 9° Stormo, i delegati del Comitato di Base di Rappresentanza (CO.BA.R.) e le Rappresentanze Sindacali Unitarie del personale civile (R.S.U.), con i quali sono state affrontate ed approfondite varie tematiche di interesse comune.

Il Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica ha poi incontrato una rappresentanza di personale dello Stormo, in occasione del quale ha manifestato il proprio apprezzamento per i risultati ottenuti dal Reparto ed espresso parole di compiacimento per il prezioso ed utile contributo fornito quotidianamente dagli uomini e dalle donne del “Cavallino Rampante” all’Aeronautica Militare ed al paese, anche in occasione dell’emergenza COVID-19 in cui lo Stormo ha effettuato il primo trasporto in bio- contenimento con l’elicottero HH-101, recentemente assegnato al reparto. Il Generale Rosso si è soffermato in particolare sulle nuove sfide che attendono il Reparto in considerazione dell’assegnazione del nuovo elicottero HH-101, che andrà a completare ancor di più il settore di impiego del supporto aereo alle operazioni speciali del 21° Gruppo Volo che, insieme al Gruppo Fucilieri dell’Aria svolgono la missione cardine del 9° Stormo.

La giornata si è conclusa con la firma dell’Albo d’onore da parte del Generale Rosso. Il 9° Stormo dipende dal Comando Forze di Supporto e Speciali per il tramite della 1ª Brigata Aerea Operazioni Speciali, e fa capo, quale Alto Comando, al Comando della Squadra Aerea con sede a Roma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vinti 14mila euro nel casertano: centrato un terno al Lotto

  • La Campania può diventare 'zona arancione' nelle prossime 48 ore

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • Imprenditore casertano ubriaco alla guida uccide 37enne

  • Il sindaco non ha più la maggioranza: bilancio bocciato. Dopo 18 mesi finisce l'era Golia

  • Altre 8 vittime del virus nel casertano ma i nuovi positivi sono in calo

Torna su
CasertaNews è in caricamento