rotate-mobile
Attualità Casagiove

Confini contesi: Comune porta la Provincia in tribunale

Una lunga disputa sulla determinazione dei confini territoriali su via Santonastaso

L'amministrazione comunale di Casagiove ha deciso di portare in tribunale la Provincia di Caserta per risolvere una lunga disputa sulla determinazione dei confini territoriali con il comune di Caserta. La questione, rimasta in sospeso per quasi un anno, sarà ora oggetto di un contenzioso legale.

Il sindaco di Casagiove, Giuseppe Vozza, ha emesso un decreto per impugnare il silenzio mantenuto dalla Provincia di Caserta sull'istanza presentata il 7 agosto 2023 dal dirigente dell'area tecnica del Comune, Nicola Di Rienzo. L'istanza chiedeva la definizione precisa del confine lungo via Santonastaso, che separa Casagiove da Caserta.

Nonostante ripetuti solleciti, l'ultimo dei quali risale a settembre 2023, la Provincia guidata da Giorgio Magliocca non ha fornito alcuna risposta. Questo silenzio ha spinto il sindaco Vozza a rivolgersi al Tribunale Amministrativo Regionale (TAR) della Campania. Il responsabile dell'ufficio Contenzioso del Comune è stato incaricato di individuare e conferire l'incarico a un avvocato per rappresentare il Comune in questa disputa legale.

La decisione di ricorrere al Tar è stata presa dopo che la giunta comunale, già a fine luglio 2023, aveva espresso la volontà di ottenere dalla Provincia di Caserta una determinazione chiara dei confini. Il compito era stato affidato a Di Rienzo, ma l'istanza è rimasta senza riscontro.

Sarà quindi il tribunale a pronunciarsi sulla questione e, se riterrà opportuno, a intimare alla Provincia di Caserta di esprimersi ufficialmente sulla definizione dei confini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Confini contesi: Comune porta la Provincia in tribunale

CasertaNews è in caricamento