Giovedì, 18 Luglio 2024
Attualità Mondragone

Cittadinanza onoraria al procuratore capo: il consiglio decide

La proposta di conferimento è stata avanzata dal primo cittadino di Mondragone: "Troncone baluardo di legalità"

Cittadinanza onoraria per il procuratore capo di Napoli Nord Maria Antonietta Troncone. E' stata questa la proposta avanzata dal sindaco di Mondragone Francesco Lavanga convocando un consiglio straordinario ad hoc nei prossimi giorni affinchè il consiglio comunale si esprima in merito a tale onorificenza.

Per il primo cittadino "Maria Antonietta Troncone, oggi procuratore capo presso il tribunale di Napoli Nord e fino a qualche anno fa procuratore capo presso il tribunale di Santa Maria Capua Vetere, nel corso del suo mandato sammaritano, è stata un vero e proprio baluardo della legalità, promotrice di iniziative coraggiose e importanti che hanno cambiato il volto dell'intera area costiera, dimostrando una dedizione, un coraggio e un impegno in difesa del nostro territorio, atto a tutelare l'ambiente e il suo patrimonio circostante e soprattutto atto a contrastare in maniera forte la criminalità organizzata qui radicata, riuscendo a raggiungere importanti risultati che hanno consentito di respirare aria nuova in città".

Il sindaco Lavanga avvalora la sua proposta sostenendo "la grande sensibilità mostrata per Mondragone certamente merita un importante riconoscimento al fine anche di sensibilizzare le future generazioni al rispetto delle regole e delle Istituzioni. La dottoressa Troncone con il suo impegno e la sua tenacia ha incarnato il vero affetto per un territorio, la passione sincera verso un lavoro e verso un litorale che merita certamente la medesima valorizzazione che oggi più di prima sta per arricchirsi di un tassello in più per lo sviluppo concreto dell'intera area". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cittadinanza onoraria al procuratore capo: il consiglio decide
CasertaNews è in caricamento