menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La conferenza alla Scuola Specialisti dell'Aeronautica Militare a Caserta

La conferenza alla Scuola Specialisti dell'Aeronautica Militare a Caserta

Alla Scuola Specialisti due tavole rotonde sulla ricerca aerospaziale

Presenti anche il sottosegretario Giuseppe De Cristofaro, il presidente dell’Asi Giorgio Saccoccia ed il sottocapo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare Luca Goretti

Il 9 ottobre, presso la Scuola Specialisti dell’Aeronautica Militare di Caserta, ha avuto luogo la conferenza nazionale dal titolo “The Universe Game – Lo Spazio dalla Geopolitica all’Astropolitik”, organizzata dall’Associazione Arma Aeronautica, in sinergia con importanti istituzioni nazionali, quali l’Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli”, il Centro Italiano di Ricerche Aerospaziali (CIRA), il Club Atlantico di Napoli, con il supporto dell’Associazione Arma Aeronautica sezione di Caserta.

L’evento, svolto nel rispetto delle misure di contrasto all’emergenza Covid-19, ha visto la partecipazione di rappresentanti del mondo istituzionale, politico, militare ed industriale di assoluto rilievo, tra cui il sottosegretario di Stato al Ministero dell’Università e della Ricerca Giuseppe De Cristofaro, il presidente dell’Agenzia Spaziale Italiana (ASI) Giorgio Saccoccia, il sottocapo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare Luca Goretti ed i rappresentanti delle principali istituzioni della città di Caserta. Dopo l’iniziale indirizzo di benvenuto del comandante la Scuola Specialisti, Roberto Impegno, la conferenza si è sviluppata attraverso due tavole rotonde, durante le quali sono stati analizzati i crescenti interessi internazionali nell’ambito della ricerca aerospaziale, le politiche di utilizzo dello spazio, non solo per fini militari e di ricerca, ma anche per lo sfruttamento commerciale della futura “quinta dimensione” ed infine il ruolo dell’Italia in tale contesto internazionale.

In particolare, sono stati evidenziati l’imprescindibile ruolo della ricerca aerospaziale nello sviluppo economico ed industriale del Paese ed il ritorno sociale che lo spazio potrà offrire nell’ambito della “space dominance” e della “space superiority”. L’evento si è quindi concluso con gli indirizzi di saluto dei rappresentanti del Centro Italiano di Ricerche Aerospaziali (CIRA) e dell’Agenzia Spaziale Italiana (ASI). Il Convegno ospitato dalla Scuola Specialisti testimonia i consolidati rapporti di collaborazione dell’Aeronautica Militare con le istituzioni del territorio casertano e nazionali, attraverso il crescente supporto ad iniziative di alta valenza socio-culturale e di utilità per il Paese.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Maestra positiva al Covid: chiusa la scuola

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento