Giuseppe, dagli USA arrivano notizie che fanno sperare

Il sindaco Velardi rivela: "Le cure stanno facendo effetto"

Giuseppe Moriello

Arriva la notizia che tutti speravamo. Le condizioni di Giuseppe Moriello, il ragazzo di Marcianise in cura negli Stati Uniti per una grave malattia e per il quale nei mesi scorsi l'intera comunità marcianisana si è mobilitata dando vita a diverse manifestazioni di solidarietà, migliorano.

A rivelarlo è il sindaco Antonello Velardi che, attraverso la propria pagina Facebook, annuncia che Giuseppe "sta molto meglio, le cure stanno avendo effetto. Finalmente!". La notizia, ovviamente, va presa, come sempre in questi casi, con la dovuta prudenza "perché si rischia la delusione", sottolinea la fascia tricolore. 

"Giuseppe è il giovane di Marcianise, gravemente ammalato, che lotta per la vita in un ospedale di Kansas City - prosegue il post di Velardi - A suo favore gli amici e i familiari hanno promosso una gara di solidarietà che è andata ben oltre i confini di Marcianise. La sua vicenda è diventata la vicenda di ognuno di noi. Abbiamo lottato insieme, abbiamo e stiamo pregando per Giuseppe. La sua battaglia è la nostra battaglia. Dopo un periodo catastrofico nell'ospedale americano, ora va molto meglio. Sono scomparsi i postumi di un delicato intervento chirurgico e l'esame del midollo ha dato recentemente risultati sorprendenti: le cure stanno facendo effetto! Sono commosso e con me lo saranno, ne sono certo, tutti i marcianisani che leggeranno questa notizia. Non solo i marcianisani, per la verità. Un grande abbraccio a Giuseppe, bloccato nel suo letto d'ospedale ma ora con un ben altro spirito. E un grande abbraccio alla mamma e alla sorella Angela che sono al suo capezzale", conclude il sindaco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince il concorso ma rinuncia al lavoro in Comune a tempo indeterminato

  • Klaus Davi fa ballare la techno al figlio di Sandokan per pubblicizzare il nuovo libro | VIDEO

  • Nel casertano un salvadanaio da 2,4 milioni di euro depositati alle Poste

  • Vincita da 10mila euro: festa in ricevitoria

  • Ex carabiniere si lancia con l'auto contro la caserma: fermato

  • Lutto a scuola, muore professoressa di 56 anni

Torna su
CasertaNews è in caricamento