menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'associazione Majeutica propone un concorso per la notte di Natale

Fino al 15 dicembre gli spettatori potranno inviare i loro racconti e il più bello tra questi sarà scelto per essere letto e illustrato la notte del 24 dicembre

Tornerà puntuale anche stasera (giovedì 3 dicembre) l'appuntamento con i racconti di Majeutica e del suo '24 storie a Natale', il ciclo di reading per l'infanzia che l'associazione marcianisana sta proponendo dal primo dicembre in prima serata sui canali social. Fino al 15 dicembre la mail dell'associazione potrà ricevere i racconti inediti degli spettatori, e il più bello tra questi sarà scelto per essere letto e illustrato la notte di Natale. Chiunque potrà accedere al concorso, senza limiti di età. Il racconto potrà essere anche prodotto a più mani dall'intera famiglia, i genitori a mettere su carta l'immaginazione e gli spunti dei loro piccoli.

La giuria interna di Majeutica passerà in rassegna i racconti inviati alla mail (info@majeutica.it od) anche alla messaggistica della pagina facebook 'Associazione Majeutica'. Per ovvie ragioni tecniche (la durata della narrazione deve rientrare nei 10 minuti), gli autori dovranno attenersi a poche semplici regole: massimo 3 cartelle da 1800 battute, in carattere Times New Roman, dimensione 14, margini normali. La sera del 24 dicembre, la voce e il sorriso di Claudia animeranno il racconto vincitore e sullo schermo scorreranno i disegni originali di LVR, realizzati per l'occasione. Non c'è che da mettersi all'opera fin da subito, allora: l'ultima porticina magica dell'Avvento potrà essere aperta da Claudia proprio sulla vostra favola!

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Quaterna da sballo ad Aversa: vinti 120mila euro

Attualità

Il Tar annulla l'ordinanza di De Luca sulla chiusura delle scuole

Attualità

Maestra positiva al Covid: chiusa la scuola

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento