rotate-mobile
Attualità Sparanise

Concorso pubblico: appello degli idonei al commissario

La graduatoria non viene messa a disposizione di altri Enti e quindi gli idonei non possono essere assunti

Hanno partecipato a un concorso pubblico indetto dal Comune di Sparanise e sono risultati idonei ma sono 'prigionieri' di una graduatoria 'blindata' dall'Ente.

Come ormai avviene da tempo, al fine di ridurre le spese degli Enti locali, si cerca di ridurre il numero di concorsi pubblici da effettuare. Questo perché organizzare una procedura del genere è molto costosa. Per questo si è deciso che le graduatorie di idoneità dei concorsi pubblici per gli Enti locali possono essere utilizzati da altre amministrazioni al fine di individuare persone idonee da poter assumere. Questo però se il Comune committente del concorso decide di mettere a disposizione, a seguito di apposita richiesta, la propria graduatoria.

Ed è qui che sono nati i problemi per una trentina di persone che hanno partecipato, risultando idonee - con l'approvazione della graduatoria a novembre 2021 -, al concorso pubblico per l'assunzione a tempo pieno e indeterminato di 2 istruttori amministrativi. "Questa graduatoria - fanno sapere gli idonei - non è stata messa a disposizione né di Enti né di professionisti che ne hanno fatto richiesta. Non sono ben chiari i motivi di questa decisione. Fatto sta che ci troviamo impossibilitati a poter essere presi in considerazione da altri Enti, che quindi potrebbero assumerci, perché il Comune non concede di utilizzare la propria graduatoria".

Da qui l'appello al commissario prefettizio affinché consenta agli idonei "di poter avere un'occasione di trovare lavoro, mettendo a disposizione di altri Enti la graduatoria", concludono.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Concorso pubblico: appello degli idonei al commissario

CasertaNews è in caricamento