Il Comune regala le borracce agli studenti delle scuole I FOTO

Il sindaco Colombiano: "Le rivoluzioni partono dai piccoli gesti"

La borraccia realizzata dal Comune di San Marcellino

“Le rivoluzioni partono dai piccoli gesti. Eliminare la plastica significa sperare che questa terra possa avere un futuro. San Marcellino sarà un Comune sempre più sostenibile e plastic free. E il percorso partirà, come sempre abbiamo voluto fare, dalle nostre scuole. Nei prossimi giorni saranno distribuite ad ogni studente delle borracce in alluminio, e contestualmente ci sarà un sacchetto per ogni alunno con piatti, posate e bicchieri di materiali ecosostenibili”. Il sindaco Anacleto Colombiano annuncia con gioia e immenso entusiasmo e orgoglio l’adesione del Comune da lui guidato, San Marcellino, al progetto ‘Plastic Free’.

Dalle prossime settimane la borraccia di alluminio dovrà sostituire sui banchi la bottiglietta di plastica per rendere la città il più possibile plastic free. Obiettivo da conseguire iniziando a educare fin dall’infanzia a sostenibilità e rispetto per l’ambiente. “Per dare il buon esempio partiremo dalle nostre scuole, e faremo anche azioni simboliche che aiuteranno a riflettere. Servono segnali e, soprattutto, esempi”, ha annunciato il primo cittadino presentando l’iniziativa in collaborazione con la scuola diretta dalla preside Zumbolo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ogni studente durante il suo percorso scolastico avrà a disposizione una borraccia che, al pari di zaino e astuccio, potrà diventare uno strumento di “lavoro” quotidiano da utilizzare per avere sempre a disposizione la propria acqua del rubinetto con cui dissetarsi: “Più acqua del rubinetto infatti vuol dire anche meno plastica e quindi rispetto per l’ambiente e per il futuro di questo pianeta di cui tutti, anche mutando le nostre piccole abitudini quotidiane, siamo chiamati a farci carico – conclude il sindaco -. In questa iniziativa abbiamo coinvolto anche il Consorzio Res per le borracce e la Klas Service per il sacchetto con le posate, e voglio ringraziare anche loro per il fondamentale sostegno. Abbiamo dimostrato ancora una volta che, lavorando insieme, si possono ottenere grandi risultati. Per il bene di tutti noi, per il bene della comunità”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SPECIALE REGIONALI E' ufficiale: Grimaldi eletto. Nel nuovo consiglio regionale ben 5 uscenti

  • SPECIALE MARCIANISE Abbate sfiora i 9mila voti, Velardi a contatto. Alessandro Tartaglione all11%

  • SPECIALE MARCIANISE Moretta super con 1164 preferenze: cinque donne tra i candidati più votati

  • Tempesta nel casertano: abbattuti cartelloni pubblicitari ed alberi, volano anche pezzi di tetto | FOTO

  • Maresciallo dei carabinieri investito e ucciso mentre fa jogging: arrestato 21enne

  • SPECIALE SANTA MARIA A VICO Tutti i voti e i nuovi consiglieri comunali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento