Corruzione, il Comune parte civile nell'udienza contro l'ex sindaco

Il commissario che guida l'Ente ha nominato un avvocato del foro di Foggia

L'ex sindaco di Trentola Ducenta Andrea Sagliocco

Corruzione, concussione, falso, turbata libertà degli incanti, peculato: sono queste le accuse nei confronti di 20 persone, tra le quali anche l'ex sindaco Andrea Sagliocco, dalle quali si dovranno difendere a fine marzo dinanzi al Giudice per l'udienza preliminare. Il Comune di Trentola Ducenta è stato identificato come persona offesa e quindi si costituirà come parte civile nel giudizio dinanzi al Tribunale di Napoli Nord. 
Il commissario che guida l'Ente ha deciso di nominare l'avvocato Maria Giovanna D'Aloisio del foro di Foggia che tra i titoli del curriculum evidenzia il diploma di specializzazione della scuola di alta formazione dell'Unione Camere Penali italiana.

Sarà lei l'avvocato che farrà valere le ragioni del Comune di Trentola Ducenta nei confronti dei 20 indagati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince il concorso ma rinuncia al lavoro in Comune a tempo indeterminato

  • Klaus Davi fa ballare la techno al figlio di Sandokan per pubblicizzare il nuovo libro | VIDEO

  • Nel casertano un salvadanaio da 2,4 milioni di euro depositati alle Poste

  • Vincita da 10mila euro: festa in ricevitoria

  • Muore a 49 anni col virus. La rabbia del sindaco: "Smettiamola di sottovalutare la situazione"

  • Ex carabiniere si lancia con l'auto contro la caserma: fermato

Torna su
CasertaNews è in caricamento