menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Comune condannato in tribunale ora vuole sfrattare la compagnia dei carabinieri

La giunta (senza il sindaco Velardi) approva la delibera dopo la sentenza del tribunale per recuperare gli oltre 400mila euro

Condannato dal giudice a rimborsare il proprietario della caserma, il Comune di Marcianise si muove per sfrattare i carabinieri. E’ quanto emerge dalla delibera numero 69 approvata lunedì 15 marzo con la quale è stato conferito l’incarico all’avvocato Riccardo Ernesto Di Vizio “al fine di ottenere la liberazione dell’immobile sito in via XXIV Maggio a Marcianise, al momento occupato illegittimamente dalla compagnia dei carabinieri di Marcianise”. Non solo: perché all’avvocato si chiede di procedere al recupero delle somme anche nei confronti del Ministero dell’Interno, “civilmente obbligato giusto contratto di comodato gratuito”.

Una delibera, quella approvata dalla giunta capeggiata da Antonello Velardi (assente però al momento del voto), che segue una sentenza del tribunale di Santa Maria Capua Vetere (Sezione Civile) ha certificato “l’intervenuta scadenza del rapporto di locazione” con la Novelli srl (rappresentata dall’avvocato Giacomo Tartaglione) e condannato il Comune di Marcianise alla restituzione dell’immobile locato ed al pagamento della somma di 414mila euro (più Iva) a titolo di locazione da luglio 2019 a dicembre 2020 oltre gli interessi legali.

Il problema è nato nell’estate 2019 quando, stando alla tesi rappresentata dal Comune di Marcianise, il canone di locazione sottoscritto dall’Ente sarebbe dovuto passare, dopo 6 anni, in carico al Ministero dell’Interno. La somma, però, non è stata mai versata. Da qui l’azione di rivalsa della società nei confronti dell’amministrazione comunale di Marcianise che è stata condannata dal giudice. Ora con la delibera si paventa addirittura la possibilità di sfrattare la compagnia dei carabinieri che a quel punto, però, dovrebbe essere dislocata in un’altra sede. Una brutta gatta da pelare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Scooter contro auto, muore ragazzo di 17 anni

  • Cronaca

    Arrestato il consigliere comunale Danilo D'Angelo

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento