Sabato, 16 Ottobre 2021
Attualità Marcianise

Il Comune recupera oltre 500mila euro dagli evasori della Tari

Il dirigente comunale procede all'accertamento delle entrate dopo i 728 avvisi spediti ai cittadini non in regola con i pagamenti

Dopo sette anni il Comune recupera i soldi degli evasori della tassa sui rifiuti. Lo si apprende da una determina firmata dal dirigente comunale Vincenzo Iuliano, che ha proceduto all'accertamento delle entrate. I soldi recuperati dall'Ente, ben 540.420 euro, sono quelli della Tari relativa agli anni 2014 (144.140 euro) e 2015 (396-280 euro). Nei mesi scorsi il Comune ha spedito 728 avvisi di accertamento ad altrettanti cittadini che non erano in regola con i pagamenti ed è riuscito a recuperare le somme dovute. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune recupera oltre 500mila euro dagli evasori della Tari

CasertaNews è in caricamento